Fotogallery Menu

Seguimi su Facebook

Home Il Mio Impegno ---> per le Donne
---> per le Donne
Violenza donne: Cirinna', uomini, siete stati nominati! Stampa E-mail
Venerdì 25 Novembre 2016 14:32

Leggi tutto..."Dove c'è violenza non c'è amore. Sembra una frase scontata, ma è la drammatica fotografia della realtà che viene subita da tante donne colpite, sfregiate, picchiate, costrette, da uomini che non sono uomini. Molto è stato fatto in questi anni per tutelare e salvare chi è vittima di questi comportamenti, ma tante e troppe sono ancora le donne che subiscono ogni genere di violenza. E spesso proprio da chi afferma di amarle. Ma non è così. La legge sul femminicidio aiuta sicuramente a punire i colpevoli, ma serve una forte svolta culturale. Uomini siete stati nominati! Ora sta a voi provare che potete e dovete cambiare #noallaviolenzasulledonne #questononeamore ". Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà. 

 
San Valentino: Cirinnà, domani le donne per One Billion Rising Stampa E-mail
Venerdì 13 Febbraio 2015 16:32

Leggi tutto..."Il 14 febbraio non sia solo il giorno di San Valentino, ma soprattutto del One Billion Rising per la riaffermazione del rispetto dei diritti delle donne e l'inviolabilità dei loro corpi. Per il terzo anno in tutto il mondo si svolgeranno infatti migliaia di eventi per il One Billin Rising Revolution, l'iniziativa promossa da Eve Ensler per dire basta alle violenze sulle donne e sulle bambine. Ci ritroveremo così in oltre 100 piazze italiane per iniziative e flash mob, per un vero atto d'amore, gioioso, celebrato dalle donne e dagli uomini che le rispettano, con la volontà di manifestare insieme per chiedere un mondo in cui le donne possano vivere al riparo dalla violenza e dall'abuso".
Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà 

 
Lettera al Presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi sulla morte di Shaimaa El-Sabag Stampa E-mail
Lunedì 26 Gennaio 2015 18:25

Care amiche,

ho da poco sottoscritto la lettera inviata al Presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi perchè si apra un'inchiesta sulla morte di Shaimaa El-Sabag, attivista del partito "Alleanza Popolare Socialista", uccisa durante una manifestazione in ricordo dei caduti di Piazza Tahir.

Monica

 

Cari colleghi, care colleghe, 

avete letto oggi sui quotidiani la notizia  della morte di Shaimaa El-Sabag, attivista del partito "Alleanza Popolare Socialista", che stava manifestando insieme ad un gruppo, poche decine pare, di altri militanti del suo partito. Volevano deporre una corona di fiori in piazza Tahrir in memoria delle centinaia di persone uccise nelle manifestazioni di quattro anni fa.

La manifestazione, non autorizzata ma comunicata alla polizia,  è stata  "dispersa" pare da uomini del Ministero degli Interni e da militari che hanno abbondantemente usato lacrimogeni e, evidentemente, altre armi. Shaimaa El-Sabag, che manifestava chiedendo "Pane, libertà e giustizia sociale", è stata colpita alla testa da un proiettile (di gomma?) ed è morta tra le braccia del marito, ripresa in diretta da un reporter che assisteva alla manifestazione.

Leggi tutto...
 
L. Elettorale: Cirinna' (PD), rappresentanza di genere e' norma di civilta' Stampa E-mail
Venerdì 23 Gennaio 2015 13:42

"La riformulazione dell'emendamento 1.7001/166 a firma delle senatrici di tutti i gruppi ( testo originario prima firma Fedeli, Cirinnà.....) proposto dalla presidente Finocchiaro alla legge elettorale in relazione alla rappresentanza di genere è un grande passo avanti per il quale, in tante e in modo trasversale, ci siamo impegnate da tempo.

Leggi tutto...
 
Legge Elettorale: Cirinnà, rappresentanza di genere grande passo avanti Stampa E-mail
Giovedì 22 Gennaio 2015 09:42

"Le modifiche che sono state apportate al testo della nuova legge elettorale in merito al riequilibrio di genere è un grande passo in avanti perchè finalmente nel nostro Paese viene istituito un meccanismo che permette un'adeguata rappresentanza delle donne in politica. E' una novità per la quale ci siamo impegnate da tempo e che oggi trova la sua giusta collocazione normativa ". Lo dichiara la senatrice Pd Monica Cirinnà.

 
Viva le donne! Stampa E-mail
Venerdì 16 Gennaio 2015 00:00

Per la prima volta in Italia uno dei passaggi più importanti per le nostre istituzioni, quale è l'elezione del presidente della Repubblica, sarà gestito interamente da donne. Alla presidenza della Camera c'è, infatti, Laura Boldrini e avrà il compito di fissare il calendario delle votazioni e la loro gestione. In questo sarà affiancata dal Segretario generale della Camera che, da pochi giorni, è  Lucia Pagano, una 50enne di grande esperienza.
Dopo che Pietro Grasso è subentrato momentaneamente a Napolitano come presidente reggente, è Valeria Fedeli a svolgere ora le funzioni di presidente del Senato in qualità di vicepresidente vicario. Ma anche palazzo Madama ha un Segretario generale al femminile, è Elisabetta Serafin che si troverà ad assistere proprio la presidente Fedeli.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 20
www.monicacirinna.it - Monica Cirinnà - Senatrice della Repubblica per il Partito Democratico. Template basato su sorgente della Next Level Design

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookies e per sapere come bloccarli, vedi la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information