Fotogallery Menu

Seguimi su Facebook

La mia attività al Senato

Senato.it - Monica CIRINNA' - XVII Legislatura
Attività svolta nel corso della legislatura
Senato.it - Monica CIRINNA' - XVII Legislatura
Home Rassegna Stampa
Rassegna Stampa Monica Cirinà
Italiani fermati in Russia, rientrati a Roma (2)(ANSA)

 

Rientrati attivisti diritti lgbt a fiumicinoFIUMICINO, 29 GIU - I cinque attivisti italiani rientrati questa mattina a Roma, al loro arrivo a Fiumicino, hanno speso parole di ringraziamento verso i colleghi russi "che ci sono sempre stati molto vicini e ci hanno sostenuto". "Non abbiamo mai avuto paura ? ha raccontato il presidente nazionale di Arcigay, Flavio Romani - I poliziotti che ci hanno interrotto sono sempre stati molto corretti e cortesi. Ci sono stati momenti di tensione invece tra gli agenti e gli attivisti russi che, credo, contestassero la liceita' delle loro azioni. Ci hanno trattenuto per dieci ore. Verso le 23.30, quando ci hanno ridato i passaporti, abbiamo capito che potevamo andare via". "Sarebbe stata un'esperienza molto bella se fosse continuata nel suo programma normale ? ha aggiunto - Purtroppo siamo stati interrotti nella serie di incontri e colloqui che avevamo programmato con le associazioni che, in Russia, si occupano di diritti civili e della dignita' delle persone, in questo caso dentro le carceri. Ho conosciuto aspetti tuttavia della realta' russa molto interessanti, seppure ci siano sempre maggiori limitazioni". "La nostra presenza al loro arrivo ? ha detto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, che ha accolto gli attivisti allo scalo ? e' voler riaffermare la vicinanza e la solidarieta' mia e della citta' nei confronti di associazioni che difendono i diritti umanitari. Erano li' per valutare le condizioni di trattamento delle persone in carcere e quanto successo loro dimostra che qualche problema c'e' e continua ad esserci in un grande Paese come la Russia. Fanno bene le associazioni ad insistere ed anche gli Stati nazionali dovrebbero fare altrettanto, cercando di contribuire a rimuovere situazioni di discriminazione". (ANSA).

 

 
Repubblica.ti - Ius soli: "Ehi, lo sai che (non) sei italiano?"

Da guardare

 
Animalisti, Cirinnà (Pd): Repubblica.it:"La difesa degli animali non è di nessun partito"

La senatrice democratica risponde alle critiche di chi accusa la sinistra di aver ceduto a Berlusconi i temi ambientali: "Se bastasse un sondaggio per inventarsi un nuovo soggetto politico, allora farei il partito delle mogli dei mariti che russano"

ROMA - "Su tutti i temi che hanno a che fare con ambiente, biodiversità e animali si può sempre fare di più. Il punto è che questi argomenti non possono e non devono appartenere a un solo partito politico. Esattamente come quando si parla di diritti civili e umani". La senatrice del Pd Monica Cirinnà, promotrice del ddl sulle Unioni civili nonché storica animalista, risponde alle critiche di quanti accusano il Pd di essersi fatto "sfilare" dalla destra temi tradizionalmente di sinistra, come l'animalismo e l'ambientalismo.

 
La difesa degli animali, allora, da che parte sta?
"Le battaglie sui diritti degli animali si ascrivono al più ampio settore delle politiche sociali e ambientali e si fanno trasversalmente, fuori da ogni etichetta. Solo in quel caso riescono ad aggregare".
 
Quindi un partito animalista in sé non serve a nessuno?
"Non ha senso. Auguro a Michela Brambilla la fortuna che merita, ma penso che per fare ambientalismo o animalismo non bisogna stare per forza dietro un leader più o meno appannato come è ormai Berlusconi".

Leggi tutto...
 
Un Giorno da Pecora - Rai Radio 1

1478268504472ugdp - cirinn  e montino 0411 425x300Ieri (4 Novembre, NdR) sono stata ospite nella trasmissione radiofonica "Un giorno da pecora". Se volete ascoltarla potete trovarla nei link seguenti:

 
Approvazione schemi decreti legislativi sulle unioni civili

Estratto del  Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 134:

Attuazione dell’articolo 1, comma 28, lettere a), b) e c), della legge 20 maggio 2016, n. 76 (decreti legislativi, esame preliminare)

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro della giustizia Andrea Orlando, ha approvato, in esame preliminare, tre decreti legislativi di attuazione dell’articolo 1, comma 28, lettere a), b) e c), della legge 20 maggio 2016, n. 76, che delega il governo ad adottare:

  • disposizioni per l’adeguamento delle norme dell’ordinamento dello stato civile in materia di iscrizioni, trascrizioni e annotazioni alle previsioni della legge sulla regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso, nonché ad adottare disposizioni recanti modifiche ed integrazioni normative per il necessario coordinamento con la medesima legge sulla regolamentazione delle unioni civili delle disposizioni contenute nelle leggi, negli atti aventi forza di legge, nei regolamenti e nei decreti;
  • disposizioni di modifica e riordino delle norme di diritto internazionale privato in materia di unioni civili tra persone dello stesso sesso;
  • disposizioni di coordinamento in materia penale.
Leggi tutto...
 
Corriere:"Parole nette ma caute Francesco non vuole un muro contro muro"

 

Tentativo delle opposizioni di usare Family Day contro Governo non piace al Vaticano.

corriere-vaticano

 

 
La Stampa - Cirinna':"Il Pontefice fa il suo mestiere, ma anche il Parlamento ...

Ho grande rispetto per  la missione del Papa, nel ddl unioni civili non c'è confusione con il matrimonio.

la-stampa-papa

 
Incontro con Randy Barry

Una splendida serata in onore di Randy Berry, inviato speciale degli Stati Uniti d'America per i diritti umani delle persone LGBTI in visita in Italia.

Randy Berry, Monica Cirinnà, Sergio Lo Giudice, Micaela Campana

 
Qualcosa di me su Repubblica.it
 
Animali: Cirinnà, governo intervenga su gestione canili Roma

La senatrice ha presentato un'interrogazione parlamentare (ANSA) - ROMA, 30 SET - La senatrice del Pd Monica Cirinnà ha presentato un'interrogazione urgente ai ministri della Giustizia, dell'Ambiente e della Salute per sapere "se siano a conoscenza delle gravi violazioni e inadempienze compiute da Roma Capitale nell'iter di affidamento, gestione e risanamento dei canili della Capitale".
"Sollecito il governo - prosegue Monica Cirinnà nell'interrogazione - ad intervenire urgentemente per verificare: se la gara indetta dal Comune di Roma e in fase di aggiudicazione presenti ogni garanzia per il benessere degli animali, come stabilisce la vigente normativa e se sia stata adeguatamente tutelata l'occupazione degli operatori qualificati del settore.

Leggi tutto...
 
Repubblica Sera: "La prossima partita"

 Su Repubblica Sera (http://quotidiano.repubblica.it/rsera/) è stato pubblicato questo articolo su "La stagione dei diritti" del Governo Renzi.

 

IMG 0766 IMG 0767 IMG 0768
IMG 0769 IMG 0770

 
www.formiche.net: Reportage #GenderSensivity: intervista con la Sen. Monica Cirinnà

L’Italia non ha una regolamentazione in materia di diritti degli omosessuali. I tentativi precedenti sono tutti falliti oggi, invece, la proposta Cirinnà è passata con ampia maggioranza in Commissione Giustizia al Senato. Come vive questo momento?

È difficile da descrivere. Da un lato provo una forte emozione perché si tratta di un disegno di legge molto importante che incarna anni di lotte per l’uguaglianza e l’affermazione dei diritti civili; mai nella storia del nostro Paese una proposta sui diritti delle famiglie e delle coppie dello stesso sesso è arrivata a questo punto del dibattito parlamentare. Da un altro punto di vista sento gravare una forte responsabilità. Questa legge va portata a casa e deve assolutamente essere una buona legge che garantisca alle coppie omosessuali, con o senza figli, di vivere serenamente in Italia e di costruire al pari di tutte le altre formazioni un progetto di vita comune solido.

Perché, secondo lei, è stato possibile arrivare a questo primo importante risultato peraltro con una maggioranza alternativa a quella di Governo?

Leggi tutto...
 
Porta a Porta del 26 Marzo 2015

Se siete interessati al mio intervento a "Porta a Porta" del 26 Marzo scorso sulle Unioni Civili potete vedere la puntata in streaming sul link allegato.

Guarda la trasmissione
 
Corriere della Sera. Adozioni ai single: la mia opinione

Il mio parere sulle adozioni ai single...

adozioni-single

 

 

 
Cirinnà (Pd): “Si può cominciare maltrattando gli animali e poi le donne. La mia esperienza politica”

Ci sarebbe una stretta correlazione tra i maltrattamenti contro gli animali e la violenza contro donne e bambini, lo sottolineano l’Enpa e altre associazioni animaliste, sulla base di studi scientifici provati. Alla base lo stesso atteggiamento: usare violenza contro i più deboli. Carol J. Adams, nel saggio “Lo stupro degli animali, la macellazione delle donne”, spiega il legame tra gli animali uccisi che diventato “referenti assenti” come la donna che, durante una violenza, può sentirsi, non a caso, solo “un pezzo di carne”. Ma, in generale, è davvero così stretta la relazione tra le due violenze? Intelligonews ha chiesto un parere in merito a Monica Cirinnà, senatrice Pd.

La violenza sulle donne può essere correlata ad altri tipi di violenza, come quella sugli animali?

«Questo tipo di relazione è stata indagata e approfondita da alcuni studi scientifici che dimostrano come chi fin da ragazzino esercita maltrattamento sugli animali, per esempio contro le lucertole, piuttosto che contro i gatti o cani è un bambino che segnala già un disagio emotivo e psicologico molto grave, e che comunque sfoga la sua aggressività e le sue frustrazioni nei confronti degli esseri viventi ritenuti inferiori e soprattutto molto deboli, lo studio specifico spiega come la violazione di un corpo vivo, per esempio di un gatto, crea nel ragazzino, che sarà poi un adolescente e poi un adulto, una dimestichezza con la violazione di un altro corpo vivo, in particolare il sangue, le percosse, il transfert dall’animale all’umano può essere un transfert facile per chi, fin da piccolo, è abituato a veder uscire sangue da un corpo e a maltrattare un altro essere vivente».

Combattere la crudeltà sugli animali può prevenire in qualche modo la violenza domestica perpetrata su altri soggetti fragili? 

Leggi tutto...
 
Roma: LAV su scandalo botticelle romane, indagine Forestale e' passo avanti

Roma, 27 ott. (AdnKronos) - Posta sotto sequestro dal Corpo forestale dello Stato, nel quartiere romano di Testaccio parte dell' ''Ex-Mattatoio'', in cui da anni ormai vengono ricoverati i cavalli utilizzati nel traino delle tradizionali ''botticelle romane''. Sequestrati anche due cavalli detenuti in condizioni inidonee alla loro natura, spiega una nota della Forestale, perchè venivano ospitatial buio e con lettiere in condizioni igienico sanitarie scadenti.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 12
www.monicacirinna.it - Monica Cirinnà - Senatrice della Repubblica per il Partito Democratico. Template basato su sorgente della Next Level Design

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookies e per sapere come bloccarli, vedi la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information