Fotogallery Menu

Seguimi su Facebook

La mia attività al Senato

Senato.it - Monica CIRINNA' - XVII Legislatura
Attività svolta nel corso della legislatura
Senato.it - Monica CIRINNA' - XVII Legislatura
Home L'Attività Istituzionale Senato della Repubblica
L'Attività Istituzionale per Roma Capitale
Lunedì 6 Marzo- Bologna; incontro su "Le nuove formazioni familiari" Stampa E-mail
Domenica 05 Marzo 2017 16:01

Leggi tutto...LE NUOVE FORMAZIONI FAMILIARI: matrimonio, unioni civili e convivenze 6 marzo 2017 ore 9.30 – 18.00 Sala della Traslazione del Convento S. Domenico P.zza S. Domenico, 13 Bologna

 
Lunedì 27 Febbraio: Unioni civili e convivenze - Rimini Stampa E-mail
Giovedì 23 Febbraio 2017 10:05

Unioni civili e convivenze: la disciplina dei decreti attuativi ed aspetti previdenziali e pensionistici forensi. La funzione dell’avvocatura

Presenta

DOTT. ROSSELLA TALIA - già Presidente del Tribunale di Rimini 

Introduce e modera 

Avv. CHRISTIAN GUIDI - Vice Presidente A.I.G.A. Rimini

 

Relatori

SEN. DOTT.SSA MONICA CIRINNÀ - Senatrice della Repubblica Italiana

DOTT. MARCO GATTUSO - Giudice presso il Tribunale di Bologna

Avv. GIANNI FRISONI - Vice Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Rimini

Avv. ANDREA GUIDI - Avvocato del Foro di Rimini

Leggi tutto...
 
Femminicidio: Cirinna', staffetta prosegue, donne continuano a morire Stampa E-mail
Giovedì 02 Febbraio 2017 14:22

"Non bisogna abituarsi, non si può considerare una semplice notizia di cronaca l'ennesima violenza sulle donne. Violenze che continuano a susseguirsi: dall'inizio dell'anno infatti sono state uccise già 6 donne per mano dell'uomo che amavano. Ma sono solo i casi più clamorosi, quelli a finire sui giornali. Poi ci sono tutti quelli nascosti, non denunciati, sopportati silenziosamente dalle donne. Per denunciare tutto questo e perchè il governo riassegni  la delega alle Pari Opportunità e dia piena e accurata attuazione del piano contro la violenza prosegue la maratona delle parlamentari nell'aula di Camera e Senato. Perchè non cali il silenzio, perchè le donne continuano a morire". Lo ha dichiarato la senatrice del Pd Monica Cirinnà intervenendo in Aula a palazzo Madama."

 
Normativa sulle Unioni civili Stampa E-mail
Venerdì 29 Luglio 2016 14:30

In allegato

  • LEGGE 20 maggio 2016, n. 76 Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze. (16G00082) (GU Serie Generale n.118 del 21-5-2016)- note: Entrata in vigore del provvedimento: 05/06/2016 
  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 luglio 2016, n. 144Regolamento recante disposizioni transitorie necessarie per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile, ai sensi dell'articolo 1, comma 34, della legge 20 maggio 2016, n. 76.
  • Formulari
Leggi tutto...
 
Legge 76 del 20 Maggio 2016 Stampa E-mail
Giovedì 26 Maggio 2016 10:28

Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze. (16G00082) (GU Serie Generale n.118 del 21-5-2016)

Entrata in vigore del provvedimento: 05/06/2016

Leggi tutto...
 
Modifiche all'articolo 143 del codice civile, in materia di soppressione dell'obbligo reciproco di fedeltà tra i coniugi Stampa E-mail
Giovedì 25 Febbraio 2016 15:23

DISEGNO DI LEGGE
Modifiche all'articolo 143 del codice civile, in materia di soppressione dell'obbligo reciproco di fedeltà tra i coniugi

d'iniziativa dei senatori:
CANTINI
BENCINI
BORIOLI
CAPACCHIONE
CARDINALI
CIRINNA'
FABBRI
LO GIUDICE
MARAN
MORGONI
PEZZOPANE
PUGLISI

Onorevoli senatori. Il presente disegno si propone di modificare l'articolo 143 del codice civile sopprimendo l'obbligo reciproco di fedeltà dei coniugi in quanto retaggio di una visione ormai superata e vetusta del matrimonio, della famiglia e dei doveri e diritti dei coniugi.
La stessa giurisprudenza negli ultimi anni è stata costante nel ritenere che la violazione di uno degli obblighi nascenti dal matrimonio può condurre ad addebitare la separazione al coniuge trasgressore solo qualora la violazione sia riconducibile alla crisi dell’unione.
Secondo la sentenza della Corte di Cassazione n. 7998 del 2014, il giudice non può fondare la pronuncia di addebito della separazione sulla mera inosservanza del dovere di fedeltà coniugale, ma deve verificarne l'effettiva incidenza causale sul fallimento della convivenza coniugale previo accertamento rigoroso e di una valutazione complessiva e comparativa del comportamento di entrambi i coniugi, tenendo conta anche della frequenza e delle modalità con cui la infedeltà è avvenuta. Ed ancora, "(...)

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 16
www.monicacirinna.it - Monica Cirinnà - Senatrice della Repubblica per il Partito Democratico. Template basato su sorgente della Next Level Design

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookies e per sapere come bloccarli, vedi la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information