Fotogallery Menu

Seguimi su Facebook

La mia attività al Senato

Senato.it - Monica CIRINNA' - XVII Legislatura
Attività svolta nel corso della legislatura
Senato.it - Monica CIRINNA' - XVII Legislatura
Home Il Mio Impegno ---> per le Unioni Civili
---> Unioni Civili
Nozze gay. Lo Giudice e Cirinnà (PD): la Cassazione conferma trascrizione matrimonio estero tra due donne francesi. Lotta per uguaglianza continua. Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 02 Febbraio 2017 07:49

Leggi tutto..."È stata resa nota oggi la sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato la decisione della Corte d'Appello di Napoli che ha ordinato la trascrizione del matrimonio francese tra la cofondatrice dell'associazione Famiglie Arcobaleno Giuseppina La Delfa e sua moglie Raphaelle Hoedts. Grande soddisfazione quindi per il primo matrimonio same sex della storia riconosciuto in Italia. Un precedente importante per la lotta per l'uguaglianza e la libertà di movimento delle persone nell'UE. Grazie come sempre alle coppie e ai legali, in questo caso l'avvocato Alexander Schuster, che continuano ad alimentare la battaglia per la piena uguaglianza con la loro intraprendenza e la loro visibilità"

Così il senatore Sergio Lo Giudice e la senatrice Monica Cirinnà del Partito Democratico.

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio 2017 07:57
Leggi tutto...
 
Decreti unioni civili Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 27 Gennaio 2017 00:00

DECRETO LEGISLATIVO 19 gennaio 2017, n. 5 

Adeguamento delle disposizioni dell'ordinamento dello stato civile in materia di iscrizioni, trascrizioni e annotazioni, nonche' modificazioni ed integrazioni normative per la regolamentazione delle unioni civili, ai sensi dell'articolo 1, comma 28, lettere a) e c), della legge 20 maggio 2016, n. 76. (17G00011) (GU Serie Generale n.22 del 27-1-2017)

Clicca qui per leggere il decreto

DECRETO LEGISLATIVO 19 gennaio 2017, n. 6  

Modificazioni ed integrazioni normative in materia penale per il necessario coordinamento con la disciplina delle unioni civili, ai sensi dell'articolo 1, comma 28, lettera c), della legge 20 maggio 2016, n. 76. (17G00012) (GU Serie Generale n.22 del 27-1-2017)

Clicca qui per leggere il decreto

DECRETO LEGISLATIVO 19 gennaio 2017, n. 7

Modifiche e riordino delle norme di diritto internazionale privato per la regolamentazione delle unioni civili, ai sensi dell'articolo 1, comma 28, lettera b), della legge 20 maggio 2016, n. 76. (17G00013) (GU Serie Generale n.22 del 27-1-2017)

Clicca qui per leggere il decreto

 

Entrata in vigore dei provvedimenti: 11/02/2017

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio 2017 10:10
 
Unioni civili: senatrici Pd, dolore per scomparsa di Franco Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 26 Gennaio 2017 15:52

Ma ha potuto coronare il suo sogno d'amore e felicità

“Apprendiamo con commozione la scomparsa di Franco e ci stringiamo al dolore del suo marito Gianni e di tutti i familiari. L'unione civile, la prima nella città di Torino, che aveva finalmente sancito il loro amore lungo 52 anni è stato per tutti un momento di grande emozione, ora, sapendo che Franco ci ha lasciato rimane per noi legislatori la consapevolezza di essere riusciti ad assicurare felicità ad una coppia che attendeva da una vita di vedere riconosciuti i propri diritti". Lo dichiarano le senatrici del Pd Monica Cirinnà e Madga Zanoni

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Gennaio 2017 15:54
 
Unioni civili: Cirinna’, chiariti tutti i punti critici, completato iter attuazione legge Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 14 Gennaio 2017 14:17

Leggi tutto...“Con l’approvazione dei decreti attuativi sulle unioni civili si completa il percorso normativo e ordinamentale della legge. Vengono così chiariti tutti i punti critici che sono emersi in fase di attuazione fissando principi e pratiche inderogabili, rispondendo, tra l’altro, pienamente alla disciplina prevista dalla legge Ue in base alla sentenza della Corte dei diritti dell’uomo del 21 luglio 2015”. Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà.

“I decreti chiariscono infatti – spiega – che, come per il matrimonio anche l’unione civile può essere celebrata in pericolo di vita in nave o in aereo. Si afferma poi che il matrimonio contratto all’estero da persone dello stesso sesso produce in Italia gli effetti dell’unione civile. E che questo questo vale solo per i cittadini italiani mentre per lo straniero continua a valere la legge del suo Stato, in ossequio ai principi del diritto internazionale privato”.

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Gennaio 2017 14:25
Leggi tutto...
 
Terremoto in Italia? La causa sono le unioni civili Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 24 Dicembre 2016 19:33

Leggi tutto...

Poiché in questi giorni bisogna essere più buoni, faccio gli auguri anche a chi mi scrive cose per le quali andrebbe denunciato. Merry Christmas! 

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Dicembre 2016 19:35
 
Decreti attuativi Unioni Civili Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 09 Dicembre 2016 19:38
In tanti mi state scrivendo a seguito della crisi di Governo, per avere notizie sui decreti attuativi. Prima di tutto sappiate che la legge non può decadere: è stata approvata, firmata dal Presidente della Repubblica, pubblicata in Gazzetta Ufficiale ed è dunque pienamente in vigore. Anche domani parteciperò a Piombino alla celebrazione di una unione civile!
Non voglio essere troppo tecnica nella mia spiegazione, ma vi ricordo che il termine di esercizio della delega è stato automaticamente prorogato al 5 marzo 2017, per effetto del comma 30 della legge n. 76. Inoltre, va considerato lo stato di attuazione della delega. Nel nostro caso, siamo in avanzatissimo stato di attuazione: gli schemi sono stati adottati, i pareri delle Camere recepiti, è arrivato anche il parere favorevole del Ministero degli Interni. A questo punto manca solo l'approvazione formale da parte del Consiglio dei Ministri e l'emanazione da parte del Presidente della Repubblica.
Dunque, il margine di discrezionalità politica è davvero molto ristretto, cosa che mi fa ritenere sia possibile agire anche in ordinaria amministrazione. Vediamo cosa accadrà nelle prossime ore con le consultazioni al Quirinale, e speriamo bene! 
 
Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Dicembre 2016 19:45
 
Unioni civili: Cirinna'- Lo Giudice, ok a pareri su decreti Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 16 Novembre 2016 21:27

Stop a interpretazione ambigue, nessun alibi più per nessuno  
“La commissione Giustizia ha espresso parere favorevole ai tre decreti attuativi della legge sulle unioni civili, già approvati dal consiglio dei ministri. Vengono così definitivamente chiarite alcuni questioni che erano state oggetto di interpretazioni ambigue nei mesi scorsi. In particolare, riguardo la scelta del cognome comune ciò non comporterà il cambio di nessun dato anagrafico e, quindi, di nessun documento. Si precisa poi, in modo chiaro, che l'ufficiale di stato civile, che potrà essere qualunque cittadino su delega del sindaco, dovrà indossare la fascia tricolore.

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Novembre 2016 08:30
Leggi tutto...
 
Schema decreti attuativi per la legge sulle unioni civili Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 06 Ottobre 2016 21:11

Attenzione: i decreti in allegato hanno effettuato il loro primo passaggio nel Consiglio dei Ministri ossia il cd "esame preliminare". Ora dovranno fare il necessario iter per i pareri parlamentari , nelle commissioni giustizia di senato e camera, e solo all'esito di questi potranno passare nuovamente per il CDM e l'esame "definitivo", ultimo passaggio formale prima della pubblicazione.

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Ottobre 2016 22:32
 
La prima unione civile celebrata a Fiumicino dal Sindaco Montino Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 05 Settembre 2016 21:38

Leggi tutto...Oggi la prima unione civile a Fiumicino sulla spiaggia, celebrata dal Sindaco Esterino Montino 

Oggi pomeriggio ho vissuto un insieme di emozioni diverse e tutte bellissime. 

Ho toccato con mano come dopo oltre due anni di impegno durissimo in parlamento, la legge alla quale ho lavorato con tanti altri colleghi, ha fatto nascere una nuova famiglia, ha fatto ridere e piangere molte persone, ha reso felici molti dei presenti, primi tra tutti i due meravigliosi mariti, che voglio ringraziare per aver scelto Fiumicino per suggellare il loro patto di amore.  

Mi sono commossa sentendo le parole di mio marito, che per tutto questo tempo mi ha sostenuta, aiutata e consigliata, sentirlo parlare di amore e di famiglia, mi ha fatto tornare alla mente il mio matrimonio e l'emozione di quel giorno che ritrovo in ogni nostro bacio. 

Ho sentito una frase bellissima che ha detto Esterino, e che spero ripetano tanti altri Sindaci:"con la celebrazione di questa unione civile nasce oggi una nuova famiglia, uguale a tutte le altre, grazie ad una legge che riconosce pari dignità a tutte le coppie che si amano". 

Ho rafforzato la mia convinzione che la politica può essere positiva e costruttiva quando incide sulla vita delle persone, riconoscendo loro quei diritti prima taciuti o negati. 

Infine ho pensato che la strada è ancora lunga, che saremo tutti più felici e vivremo in un paese più giusto quando arriveremo al matrimonio per tutti, e ho deciso che ancora lotteremo tutti insieme fino a questo straordinario traguardo. 

Spero che tutti i vostri amori siano grandi come il nostro: grazie Esterino, ti amo.

 

Leggi tutto...

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Settembre 2016 21:47
 
Indicazioni e chiarimenti sull'applicazione della legge sulle Unioni Civili Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 11 Agosto 2016 09:50

Riportiamo alcuni chiarimenti pubblicati da Angelo Schillaci su Facebook sull'applicazione della legge per le Unioni Civili e l'atteggiamento ostruzionistico di alcuni Comuni

Scrive Schillaci: 

1. I Comuni italiani hanno ad oggi a disposizione TUTTE le indicazioni normative necessarie per la predisposizione del registro provvisorio e per la costituzione delle unioni civili (legge, decreto ponte e formule). Se vi dicono che "non sanno come fare" (come nell'incredibile storia di Francesco e Francesco, ad Arezzo:http://www.gaypost.it/incredibile-storia-francesco-francesc…, risolta dal Comune in tempi rapidi dopo il clamore mediatico suscitato) è un problema loro, gravissimo, e in caso di reiterazione, passibile di esposto alle autorità competenti (Prefettura o, se ci sono gli estremi, Procura).

2. Non esiste, non é ammessa e non è in alcun modo configurabile alcuna forma di obiezione di coscienza da parte dei sindaci, che sono tenuti - come ribadito dal Consiglio di Stato nel parere sul decreto "ponte" - a garantire l'effettiva applicazione della legge, personalmente o attraverso gli uffici preposti.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Agosto 2016 10:03
Leggi tutto...
 
I miei auguri per Franco e Gianni Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 06 Agosto 2016 11:02

I miei auguri per Franco e Gianni. La prima unione civile‬ di ‎Torino‬ è fatta. Tanta tanta ‪‎commozione‬.

 

Leggi tutto...

 

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Agosto 2016 11:31
 
Decreto attuativo unioni civili pubblicato in Gazzetta Ufficiale Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 28 Luglio 2016 17:07

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 luglio 2016, n. 144 
Regolamento recante disposizioni transitorie necessarie per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile, ai sensi dell'articolo 1, comma 34, della legge 20 maggio 2016, n. 76.

Entrata in vigore del provvedimento: 29/07/2016

Questo il link:

http://goo.gl/TvRjFM

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Luglio 2016 17:12
 
Decreto anagrafe: auspico rispetto dei tempi Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 05 Luglio 2016 14:34
Leggi tutto...Il decreto transitorio anagrafe è previsto per oggi, auspico che il Governo voglia rispettare i tempi, che mai come in questo caso incidono profondamente sulla vita delle persone. 
Per questo fanno benissimo i sindaci, da domani, ad avviare le procedure amministrative necessarie alla celebrazione dei riti di unione civile, non solo la prenotazione della sala , ma la regolarità dei documenti relativi ai richiedenti e ai testimoni , la scelta del cognome comune e del regime patrimoniale della famiglia . 
Non sono procedure brevi quindi bene avviarle intanto che il decreto viene emanato. 
 
Unioni Civili: ad eventuale referendum italiani voteranno per i diritti Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 26 Maggio 2016 15:04

Leggi tutto..."La migliore risposta possibile ai promotori del referendum contro le unioni civili, qualora dovesse mai celebrarsi, verrà direttamente dagli italiani la gran parte dei quali non intende far fare passi indietro al nostro Paese sul fronte dei diritti, proprio ora che ci siamo riavvicinati al resto d'Europa.
Ogni qualvolta gli italiani sono stati chiamati a decidere se confermare o abrogare leggi che ampliavano i diritti hanno sempre scelto di rendere l'Italia un Paese più libero, democratico e inclusivo.
Poichè la legge sulle unioni civili rispetta pienamente la sentenza 138 del 2010 della Corte costituzionale non credo che la stessa Corte che ha chiesto al Parlamento di provvedere 'con estrema sollecitudine' al riconoscimento delle coppie e della vita familiare di persone dello stesso sesso, possa colpire una norma attesa da 30 anni che finalmente dà riconoscimento e dignità a milioni di italiani discriminati solo per il loro amore".
Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà. 

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Maggio 2016 15:10
 
Prossimi appuntamenti Maggio Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 22 Maggio 2016 00:00

Prossimi appuntamenti:

Martedì 31 Maggio  - Ore 18.00

Francavilla (Ch)

Diritti al Cuore

Leggi tutto...
Ultimo aggiornamento Martedì 31 Maggio 2016 14:23
 
Unioni civili: raid di Forza nuova a dibattito con Cirinnà a Gaeta Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 14 Maggio 2016 20:52

Nel corso di un dibattito con Monica Cirinnà presso la Sala Convegni di Serapo, vicino Gaeta, hanno fatto irruzione 12 neofascisti con giubotti mimetici, conosciuti come appartenenti a Forza Nuova, che hanno srotolato uno striscione e urlato slogan contro la senatrice del Pd e la legge sulle unioni civili. Il pubblico presente all’incontro, oltre 100 persone, ha reagito e, dopo alcuni momenti concitati, il gruppo è stato sospinto verso l’uscita. Sul posto sono arrivati gli agenti della Digos che stanno indagando per identificare i partecipanti al raid.

“Dopo l’aggressione al Gay Center di Roma, oggi Gaeta. Mentre il nostro Paese svolta sui diritti civili c’è un preoccupante rigurgito neofascista al quale i cittadini rispondono però con fermezza democratica. Auspico che le forze dell’ordine vigilino perchè episodi simili non si ripetano. E’ quanto mai urgente che il Parlamento approvi al più presto la legge sull’omofobia per configurare questo reato e punire adeguatamente simili comportamenti”, ha commentato la sen. Cirinnà.

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Maggio 2016 21:32
 


Pagina 1 di 4
www.monicacirinna.it - Monica Cirinnà - Senatrice della Repubblica per il Partito Democratico. Template basato su sorgente della Next Level Design

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookies e per sapere come bloccarli, vedi la nostra cookies policy.

Accetto i cookies da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information