8 Marzo

0 Comment
217 Views

Decenni di lotta ci hanno portate all’abbattimento di alcune discriminazioni sul lavoro, alla parità di accesso alle carriere militari, al superamento del delitto d’onore e del matrimonio riparatore, passando per la 194 (ancora da difendere con le unghie e con i denti) e le evoluzioni del Diritto di Famiglia che hanno visto come ultima tappa l’introduzione delle Unioni civili e della regolamentazione delle Convivenze di Fatto.
Ma il lavoro sarà ancora lungo e faticoso, mentre in Italia e in Europa alcune forze politiche accarezzano quei populismi che minacciano con il loro autoritarismo soprattutto i corpi delle donne con restrizioni in tema di salute riproduttiva e parità di genere.
Libertà e autodeterminazione le parole d’ordine di una lotta che deve essere di tutti: che tu sia dirigente d’impresa, ragazza madre, casalinga, sposata, single, impiegata o prostituta. Andiamo avanti!

pianta-mimosa-4


Incontro con le associazioni a Piazza Monte Citorio

Ddl Pillon, Cirinnà: M5S inaffidabile ed estraneo a diritti, testo è ancora lì Roma

 9 apr. (LaPresse) - "Tra pochi minuti avrà inizio in...

SUL DDL PILLON M5S GETTA LA MASCHERA

Non sono passate nemmeno 24 ore dalle dichiarazioni del sottosegretario...

Leave your comment