Baby prostituzione non è un fatto isolato

0 Comment
65 Views

“La storia delle due ragazze di Ventimiglia dimostra che la baby prostituzione non è affatto un fenomeno isolato. In una società in cui circa il 40% dei ragazzi over 14 è libero di navigare senza limiti, appare necessario che il governo prenda delle misure indirizzate ad assicurare una navigazione più sicura e consapevole dei minori”.
Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà, che aggiunge: “Nella fattispecie, al sito in questione ‘bakekaincontri’ è possibile iscriversi semplicemente cliccando una casella ‘ho 18 anni’. Non si richiede alcuna registrazione e tanto meno l’inserimento di parametri che testimonino la reale identità del soggetto. Ciò è inammissibile, se si considera che centinaia di queste piattaforme sono frequentate da persone senza scrupoli. Il governo intervenga. Difendere i nostri figli – conclude la Cirinnà – vuol dire anche difendere il futuro del nostro Paese”.


affido condiviso

Affido condiviso: bene Spadafora su Ddl Pillon, urge stop in Commissione

Le dichiarazioni del sottosegretario Spadafora sul ddl Pillon vanno prese...

Si chiama ‘affido condiviso’, ma ddl porta Italia indietro di 50 anni

Il disegno di legge del leghista Pillon sul cosiddetto ‘affido...

Leave your comment