Bioparco: fermare i diseducativi safari notturni

0 Comment
50 Views

Foto Pubblicità Bioparco Safari NightDa alcuni giorni è partita una campagna pubblicitaria del Bioparco a dir poco inquietante. Proporre un Safari notturno ai bambini nel Bioparco è per definizione un evento antitetico alla filosofia che ispira la fondazione nata sulle ceneri del vecchio zoo, proprio per proporre uno scenario della biodiversità a carattere conoscitivo e didattico, in un ambito in cui si tende per quanto possibile, ad attenuare l’aspetto detentivo degli animali.

Ricordare nel nome il Safari, per giunta notturno, è una iniziativa sciocca e sbagliata. Oltre a molestare i bioritmi degli animali con invasioni di campo non gradite e improprie, si evoca la mattanza dei grandi mammiferi nell’Africa sub – sahariana ad opera di crudeli cacciatori in cerca di stupidi trofei.
Questa iniziativa non ha nulla a che fare con l’osservazione della natura per coglierne con ‘occhi diversi le più piccole sfumature’ come dice l’annuncio, si tratta invece di incursioni notturne di pubblico che certamente infastidirà gli animali nei pochi momenti di riposo e tranquillità, esponendoli ad un ulteriore sfruttamento commerciale, che ritengo in contrasto con il regolamento del comune di Roma sulla tutela degli animali.
Chiedo di fermare questa inutile e diseducativa iniziativa dei ‘safari’ notturni che, ancora una volta come accade per le nascite, sfruttano gli animali solo per fare cassa, e che nulla hanno a che fare con la ‘mission’ del Bioparco».


Cirinnà: Da intergruppo proposte concrete su fiscalità per tutela animali

“Il governo non resti sordo alle richieste avanzate dall’intergruppo parlamentare...

Mi aiuti a sistemare questi cagnolini?

Ieri abbiamo trovato dei cagnolini in un fosso.  Per paura...

Leave your comment