Bologna. Cirinna’ e Lo Giudice (Pd): intimidazioni anti gay a scuola Rodari inaccettabili. Interrogazione al governo.

0 Comment
280 Views

“Per la seconda volta dall’inizio dell’anno, la scuola elementare Gianni Rodari di San Pietro in Casale, nel bolognese, è stata vittima dello squadrismo omofobo di Forza Nuova. Questa volta l’attacco – uno striscione con la scritta ‘la vostra cultura è contro natura’ – sarebbe legato a una recita di fine anno contenente anche la rappresentazione di un matrimonio tra due persone dello stesso sesso, una notizia inventata di sana pianta. L’intimidazione, la diffusione di falsità mirate a diffondere preoccupazione e la criminalizzazione delle storie di vita proprie di migliaia di nostri concittadini è inammissibile. Essendo compito dello Stato garantire il sereno svolgimento dei progetti didattici che promuovono l’uguaglianza e il rispetto, previsti dalle norme in vigore, abbiamo deciso di presentare una interrogazione scritta a quattro mani al Ministero dell’Istruzione.”

Così la senatrice Monica Cirinnà e il senatore Sergio Lo Giudice del Partito Democratico.

“Ci auguriamo che Il Governo faccia presto assoluta chiarezza sui fatti e garantisca il proprio sostegno al coraggio del corpo docente dell’Istituto Rodari”, concludono.


EUTANASIA: CIRINNA', ORA NON CI SONO PIU' SCUSE

"Sono state depositate le motivazioni della sentenza della Corte costituzionale...

Famiglie Arcobaleno - Cirinnà: No ad uso distorto dell'istituzione comunale da parte di M5S

Il 25 novembre sia giornata unitaria a vantaggio di tutte...

Leave your comment