Canile di Lecco: aggiornamenti, comunicati e foto

0 Comment
12 Views

Care amiche ed amici voglio aggiornavi sullo stato del Canile di Lecco pubblicando  il comunicato stampa dell’associazione Freccia 45 che ha seguito la vicenda dal 2007.

Voglio anche farvi vedere alcune foto,  che tengo a precisare sono sempre del 2007, che ci fanno rendere conto dello stato del canile e  di come venivano accuditi i nostri amici animali.

Per chi si è sempre preoccupato dello stato di salute degli animali vedere queste foto non può che lasciare allibiti e preoccupati. Possiamo solo augurarci che lo stato generale del canile non sia peggiorato nel corso degli anni, anche se la  decisione di  chiuderlo non lascia sperare niente di nuovo.

 

COMUNICATO STAMPA

CANILE DI LECCO: LA FINE DELLA GESTIONE BRAMBILLA

Lecco, 23 Luglio 2012– Dopo anni ed anni di proteste da parte dei volontari e dei cittadini lecchesi, a suon di esposti e denunce, di interrogazioni depositate in Regione Lombardia, in Parlamento ed in Senato, finalmente l’Amministrazione Comunale ha deciso: IL CANILE DEVE CHIUDERE.

“Non risponde ai requisiti di legge” scrive l’Assessore Delegato Volontè in una comunicazione ricevuta dall’Associazione FRECCIA 45.

Ed ora si passi allo spostamento dei cani presenti all’interno della struttura, ben 150 secondo i volontari.

Il numero è però controverso in quanto l’Associazione LEIDA(A), fondata da MICHELA VITTORIA BRAMBILLA, già nel 2009, deteneva illegittimamente ben 76 cani di proprietà della medesima Associazione all’interno della struttura. Il Comune aveva già diffidato in passato la LEIDA(A) alla detenzione di cani “privati” con atto di protocollo n° 1699/8 del 2009. Emersi recentemente anche diversi documenti di verifica dell’ASL a firma del Dott. Galbiati a conferma di una struttura totalmente fuori legge.

“Non possiamo che dichiararci soddisfatti” ha dichiarato Susanna Chiesa, Presidente di FRECCIA 45 “Finalmente, dopo anni ed anni, l’Amministrazione Comunale ci ha dato ragione. Questa volta giustizia è stata fatta”.

La vicenda del Canile di Lecco era balzata alla cronaca per l’affido dorato senza gara d’appalto (firmato dall’attuale Senatore LORENZO BODEGA) e per l’estromissione dei quaranta volontari nell’agosto 2007 da parte della gestione BRAMBILLA.

In allegato: le foto scattate dai volontari all’interno del Canile della Brambilla al deposito dell’esposto nell’anno 2007 e la lettera rinvenuta a firma della ASL di Lecco.

 

CapannoneCucce


Roma: Cirinnà, su botticelle M5S bugiardi

M5S aveva promesso l'abolizione delle botticelle e il rispetto per...

Gatti

[caption id="attachment_2219" align="alignright" width="300"] Mimmi mentre scrivevo queste righe[/caption] Oggi,...

Leave your comment