CIRINNA’ E GARRONE: Presentazione del Libro

0 Comment
52 Views

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

 

“101 STORIE DI GATTI CHE NON TI HANNO MAI RACCONTATO”
DI MONICA CIRINNÀ E LILLI GARRONE

 

 

Le due autrici incontrano il pubblico e la stampa martedì 30 novembre, alle ore 17:30
Sala del Carroccio – Campidoglio – ingresso Sisto IV

 

Sarà presentato martedì 30 novembre il libro “101 storie di gatti che non ti hanno mai raccontato , libro scritto a quattro mani da Monica Cirinnà, Presidente della Commissione delle Elette e consigliera Pd al Comune di Roma, e Lilli Garrone, giornalista del Corriere della Sera e scrittrice.

“Il libro nasce dalla volontà di dare memoria a tante storie reali di gatti. Questi magnifici animali, eleganti e intelligenti, non solo ci danno un affetto infinito, ma ci insegnano ogni giorno tante cose sull’amore e l’amicizia, come potrete leggere nella toccante storia ‘La gatta degli elefanti’ –  spiegano Monica Cirinnà e Lilli Garrone – Speriamo che questa simpatica raccolta di brevi storie di gatti riescano a far avvicinare tante persone a questi incredibili animali, perché crediamo che si possa diventarne amanti a qualsiasi età”.

 

Il libro, nelle librerie dall’11 novembre, è un delizioso compendio di aneddoti vicende di gatti famosi e meno famosi (sono 101 storie di felini, numerate dalla prima all’ultima) ed è suddiviso in due parti: la prima parte racconta le storie di gatti famosi, da quello di Churchill a quello dei Clinton passando per Edgar Allan Poe, mentre nella seconda metà  troverete storie di gatti comuni, dentro le quali è possibile leggere tante pillole di morale animalista.

        

 

Roma, 15 novembre 2010

 

Se sei interessato a questo libro visita il sito della Feltrinelli


Cirinnà: Fatta finalmente giustizia su caso del piccolo Joan. Sindaco Perugia chieda scusa

“La sentenza del Tribunale civile di Perugia mette definitivamente fine...

Giustizia: Cirinna', riforma per diritti, legalita' e sicurezza, altro che svuotacarceri

"L’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, della riforma dell’ordinamento...

Leave your comment