Cirinnà:” Revocare disposizione incivile contro cani negli uffici caldi ”

0 Comment
39 Views

cucciolo nella neve“Ieri la Giunta Alemanno non ha dimenticato per strada solo gli umani a piedi e nelle automobili, ma ha del tutto ignorato le misure di salvaguardia per i nostri amici non umani ospitati nei canili comunali.

Chiedo l’immediata revoca della disposizione comunale, che per presunti motivi igienico-sanitari e di sicurezza, vieta di accogliere negli ambienti riscaldati gli animali ospiti nelle strutture cittadine, che potranno così tranquillamente per qualche giorno godere di un po’ di tepore nei tanti ambienti riscaldati destinati a uffici o ambulatori dei canili e gattili di Roma, in attesa che la morsa del gelo si attenui. 

Infatti con una disposizione dell’ufficio animali del Comune e della ASL è stato impedito di collocare i cani anziani, quelli malati e i cuccioli all’interno degli uffici e degli ambulatori delle strutture che li ospitano, come sempre si era fatto negli anni passati durante i giorni dell’allarme freddo.

Una soluzione costo zero e priva di rischi che consentiva a cani anziani e malati di non restare chiusi elle gabbie gelate nei giorni di maggior freddo.

Ieri, invece, solo grazie all’intervento di volontari e di alcuni privati cittadini che hanno dato ospitalità  nelle loro case ai cani più deboli e ad  alcuni cuccioli (che ricondurranno nelle strutture alla fine dell’emergenza ) si è potuto approntare un primo intervento.

 I volontari hanno provveduto spontaneamente a coprire con bandoni e coperte le gabbie più esposte, e anche grazie agli aiuti spontanei dei cittadini, che hanno portato nei canili coperte e vecchi indumenti si e’  potuto dare soccorso ai cani. 
–  Ringrazio l’ associazione di volontariato che gestisce i canili comunali , e tutti i suoi volontari che sono intervenuti immediatamente consapevoli delle conseguenze dell’assurdo divieto emanato;
–  invito i cittadini romani a far arrivare altre coperte per proteggere dal gelo i nostri amici non umani e ad ospitare gli animali più in difficoltà nelle proprie case con l’impegno della ricollocazione a fine emergenza neve;
–  stigmatizzo l’operato dell’amministrazione Capitolina per quanto avvenuto e per non aver fornito alcun supporto ai volontari lasciati completamente in balia degli eventi come del resto tutti gli altri cittadini romani.”

E’ quanto dichiarato dalla consigliera del PD Capitolino Monica Cirinnà, membro della commissione ambiente di Roma Capitale.


Cirinnà: Da intergruppo proposte concrete su fiscalità per tutela animali

“Il governo non resti sordo alle richieste avanzate dall’intergruppo parlamentare...

Mi aiuti a sistemare questi cagnolini?

Ieri abbiamo trovato dei cagnolini in un fosso.  Per paura...

Leave your comment