Gatti di Largo Argentina: sono a disposizione per tavolo tecnico istituzionale

0 Comment
29 Views

gatto-torre-argentinaI beni archeologici  e i gatti  sono una straordinaria peculiarità di Roma, come ci ha ricordato oggi Filippo Ceccarelli in un colto ed ironico pezzo su Repubblica.
Dico no, no e ancora no ad una guerra tra animalisti e sovraintendenze. All’origine di quanto accaduto nell’Area Sacra di largo Argentina  ci sono  la latitanza dell’Amministrazione Capitolina e l’accorpamento dell’Ufficio Diritti Animali alla U.O. Rifiuti!!!

Stare dalla parte dei gatti come dichiara il Sindaco Alemanno, certamente convinto dal suo certosino con artigli e fusa come solo i gatti sanno fare, non é sufficiente a conciliare tutele archeologiche e assistenza alle colonie feline che a Roma sono presenti anche ai Mercati di Traiano e alla Piramide Cestia. 
Chiedo al Sindaco, e confido per convincerlo nell’aiuto del suo gatto,  di convocare  immediatamente un tavolo tecnico per il quale da subito, se l’Amministrazione Comunale vorrà, mi metto a disposizione, al solo scopo di conciliare le legittime istanze delle parti.

 

(Foto fonte: panoramio.com)


Canili a Roma

Leggo con immenso dolore le notizie sul bando di gara...

Grazie a prezioso lavoro CC su ferimento bambina rom preso presunto colpevole

Un grazie ai carabinieri che, a seguito di accurate indagini,...

Leave your comment