I raduno dei Beagle di Green Hill

0 Comment
104 Views

{phocagallery view=category|categoryid=16|imageid=377|float=right}Il destino e la volontà di alcuni li aveva condannati alla sperimentazione. La volontà e la determinazione di molti li ha portati alla libertà e all’amore.

Questa mattina si sono ritrovati a Palazzo Valentini, sede delle Provincia di Roma le quaranta famiglie che nella provincia di Roma hanno preso in affidamento alcuni dei beagle liberati dalla prigione di Green Hill.

Una mattina di gioia dove ho rivisto anche gli otto beagle che ho portato personalmente da Milano il 25 luglio e che ho trovato in splendida forma, accuditi e coccolati.

In questo primo raduno, dove erano presenti tra gli altri Cecilia D’Elia, Assessore alla Cultura della Provincia di Roma, Maurizio Gubbiotti coordinatore nazionale di Legambiente e delle associazioni come l’AVCPP sono stati consegnati gli attestati di benemerenza civica agli affidatari ed a sorpresa anche ai tanti volontari che si sono sacrificati per aiutare le famiglie e i beagle.

Una gioia ed una emozione forte che mi spinge, ci spinge, a continuare le tante battaglie per aiutare i più deboli, i nostri amici animali. 

{phocagallery view=category|categoryid=16|limitstart=5|limitcount=3}


Addio a Vita, beagle simbolo della lotta contro Green Hill

Se ne è andata Vita, la beagle simbolo della lotta...

Muratella: Cirinnà, canile nel degrado completo, Raggi batta un colpo

"Il certificato degrado del canile della Muratella indica tutta l'incapacità...

Leave your comment