Il Sindaco chieda scusa alla famiglia di Millo e faccia chiarezza.

0 Comment
253 Views

La brutta storia di Millo deve far riflettere e soprattutto necessita di un intervento chiaro e deciso da parte dell’Amministrazione. Per questo motivo:

– chiedo che il Sindaco invii al più presto una lettera di scuse a questa famiglia già addolorata per la scelta di dover praticare l’eutanasia al proprio amato cane, e che si vede minacciata e attaccata pubblicamente per atti che non ha commesso

chiedo al Sindaco di attivare l’Avvocatura comunale per valutare il danno che tutte le falsità dichiarate da Earth hanno provocato all’immagine di Roma Capitale, gettando discredito sul funzionamento del canile comunale e sui servizi veterinari pubblici, che non sono intervenuti in questa storia perché mai chiamati visto che la questione è tutta inventata.

chiedo l’immediata cessazione della convenzione tra dipartimento Ambiente e l’Associazione Earth, associazione che non solo ha dichiarato il falso inventando una notizia inesistente, ma ha anche messo il Comune in grave imbarazzo.
Consiglio all’assessore Visconti di non fidarsi di persone del genere, anzi di modificare immediatamente le disposizioni per lo 060606, indicando il Canile Comunale come unico referente per le emergenze nel normale orario di lavoro e assegnando negli orari serali e notturni gli interventi urgenti al veterinario libero professionista, fornito di ambulanza, che ha già in convenzione e quindi già paga ( mi chiedo per fare cosa? )

chiedo infine di sapere, come ho già scritto in una interrogazione urgente, quanto costa al Comune la convezione con Earth e a cosa serve, vista la superficialità e la millanteria con la quale opera che hanno provocato grave discredito per l’amministrazione. 


Campidoglio: ancora una volta si dimenticano i diritti degli animali

Negli anni in cui sono stata consigliera comunale a Roma...

Addio a Vita, beagle simbolo della lotta contro Green Hill

Se ne è andata Vita, la beagle simbolo della lotta...

Leave your comment