La scomparsa di Gianni Borgna

0 Comment
7 Views

cirinna-borgnaProvo un grande dolore per la morte di Gianni Borgna, un dolore che ha colpito tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di collaborare con lui, uomo di grande cultura e umanita’ e di appassionato amore per gli animali, ed in particolare per i gatti.

Con orgoglio e riconoscenza posso ricordare che devo a lui e a Francesco Rutelli nel 1994 la nascita dell’Ufficio Diritti Animali del Comune, l’aiuto per i primi accordi con il Prof. La Rocca della Sovrintendenza per la tutela delle colonie feline a Roma nelle aree archeologiche e di Torre Argentina, l’operazione di trasformazione del vecchio zoo in Bioparco, l’avvio della costruzione del nuovo canile comunale di Roma.

Tutto questo negli anni in cui il comune , anche per volontà di Gianni Borgna, aveva collocato l’Ufficio Diritti Animali all’interno del Dipartimento Cultura. Gianni, uomo lungimirante e colto, era convinto che il tema dei diritti degli animali fosse un tema culturale e di educazione, legato alla sensibilizzazione dei cittadiniì, e che nel tempo avrebbe dato frutti positivi in termini di convivenza tra uomini ed animali in città .

Lo dichiara Monica Cirinnà, Senatrice del Partito Democratico ed ex Consigliere Capitolino.

gattocolosseo


Cirinnà: Fatta finalmente giustizia su caso del piccolo Joan. Sindaco Perugia chieda scusa

“La sentenza del Tribunale civile di Perugia mette definitivamente fine...

Giustizia: Cirinna', riforma per diritti, legalita' e sicurezza, altro che svuotacarceri

"L’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, della riforma dell’ordinamento...

Leave your comment