Legge 104: da decisione Consulta diritti per tutti i conviventi

0 Comment
17 Views

conviventi“La decisione della Consulta di dichiarare incostituzionale la parte della legge 104 che esclude il convivente dai soggetti che possono usufruire del permesso per l’assistenza alle persone con disabilità è un altro importante passo di civiltà e di riconoscimento dei diritti del nostro Paese. A seguito dell’approvazione della legge sulle unioni civili e sulle convivenze questo diritto, dopo il pronunciamento della Corte, sarà riconosciuto quindi a tutti i conviventi, siano essi etero o same-sex”. Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà


Cirinnà: Fatta finalmente giustizia su caso del piccolo Joan. Sindaco Perugia chieda scusa

“La sentenza del Tribunale civile di Perugia mette definitivamente fine...

Giustizia: Cirinna', riforma per diritti, legalita' e sicurezza, altro che svuotacarceri

"L’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, della riforma dell’ordinamento...

Leave your comment