Maxicorcorso: Giunta non giochi con le attese di migliaia di giovani

0 Comment
15 Views

Roma, 17 feb – “Dopo la sentenza del Consiglio di Stato che accoglie i ricorsi delle Soc. Cnipec e Selexi contro l’assegnazione delle 22 note procedure concorsuali per l’assunzione di 1995 unità cui sono interessati oltre 300.000 candidati, il Sindaco e la giunta non possono rimandare ulteriormente risposte immediate.

E’ assurdo e ingannevole impegnare migliaia di candidati che arrivano a loro spese da ogni parte d’Italia nell’incognita dell’invalidazione dei concorsi.

Le dichiarazioni dell’Assessore Cavallari che minimizzano l’accaduto e confermano l’intenzione del Comune di Roma di proseguire con la programmazione del calendario delle prove d’esame sono irresponsabili ed espongono l’Amministrazione Capitolina non solo all’ennesima figuraccia ma anche ad ulteriori azioni legali. E’ il caso di sottolineare ancora una volta che si sta giocando con le aspettative di lavoro di centinaia di migliaia di giovani!!!”

Dichiarazione di Monica Cirinnà PD – componente della Commissione alle Politiche del Personale.


Cirinnà: Fatta finalmente giustizia su caso del piccolo Joan. Sindaco Perugia chieda scusa

“La sentenza del Tribunale civile di Perugia mette definitivamente fine...

Giustizia: Cirinna', riforma per diritti, legalita' e sicurezza, altro che svuotacarceri

"L’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, della riforma dell’ordinamento...

Leave your comment