Omniroma-HUSKY, GIROTONDO AL COLOSSEO CONTRO «MATTANZA» IN CANADA (OMNIROMA) Roma, 04 FEB –

0 Comment
36 Views

– Un girotondo di protesta contro l’abbattimento di 100 husky da parte del governo federale canadese: sotto il Colosseo è andata in scena la manifestazione organizzata da Monica Cirinnà, consigliere comunale del Pd, che precede la presentazione di una mozione di condanna in Comune. Manifestazione che ha raccolto l’adesione del delegato del sindaco allo Sport Alessandro Cochi e dell’assessore capitolino all’ambiente Marco Visconti.

«Il governo canadese vive in una contraddizione – spiega Cirinnà – mostrando tolleranza zero nei confronti della violenza domestica invece rispetto a questo fatto dei cani assassinati invece ha permesso che quest’azione venisse posta in essere. Bisogna però prendere atto che il governo canadese ha una struttura federale, e per questo motivo il governo centrale ha preso le distanze dal gesto commesso a livello locale». In piazza, accanto agli organizzatori, è presente una nutrita «pattuglia» di cani: a portarli «a manifestare» i loro padroni che hanno così aderito all’appello lanciato dalle associazioni animaliste. Per Visconti «non si tratta solo di manifestare contro l’accaduto. Le istituzioni devono avere la priorità per tutelare il benessere degli animali sensibilizzando il rispetto e contro lo sfruttamento». «È stata una notizia molto triste – ha aggiunto Cochi – Mi permetto di segnalare come la città di Roma, candidata alle olimpiadi 2020 si sia presa l’impegno per garantire che questo tipo di azioni non accadano qui da noi». Presente anche il presidente del Bioparco, Paolo Giuntella. «L’atto è stato di una crudeltà tale che non poteva passare inosservato. Sono contento della riuscita della manifestazione – sottolinea – il Bioparco ha deciso di dedicare alla memoria di questi cani uccisi il patentino che sarà rilasciato dopo un corso adibito alla comprensione del miglior comportamento da tenere coi propri cani. Questo percorso si inserisce in un contesto più ampio che va nella direzione di includere i nostri amici cani nella vita del bioparco». «Roma è una città sensibile alle tematiche animaliste – ha detto il presidente della commissione ambiente del Comune Andrea De Priamo – Quanto avvenuto ha provocato una reazione che la capitale non poteva non dare. Questo dimostra la sensibilità che la città nutre nei confronti del rispetto degli animali». xcol 041721 FEB 11


Vanity Fair - Monica Cirinnà: «Non toccate la legge sulle unioni civili»

La prima firmataria della storica legge, rieletta in Senato, teme...

Rientrati attivisti diritti lgbt a fiumicino

Italiani fermati in Russia, rientrati a Roma (2)(ANSA)

  FIUMICINO, 29 GIU - I cinque attivisti italiani rientrati...

Leave your comment