PROCESSO BREVE: Destra diceva “Tolleranza Zero” ma ora fa “Liberi tutti”

0 Comment
229 Views

Liberi Tutti“Aveva promesso una Roma più sicura Gianni Alemanno in campagna elettorale, aveva detto che non era possibile tollerare un solo episodio di violenza. La destra si riempiva la bocca con inquietanti, quanto inutili, frasi come “tolleranza zero”. Oggi non solo i reati e gli stupri sono quasi all’ordine del giorno, non solo le donne corrono il rischio di essere violentate in pieno centro storico,  

a fronte dei tanti soldi spesi per vertici, coordinamenti per la sicurezza, consulenze al prefetto Mori, ma grazie ad una vergognosa legge sulla prescrizione breve che la destra si appresta a varare per salvare l’imputato Berlusconi, circa 10 mila imputati per violenza, stupri, omicidi colposi, corruzione e truffa, eviteranno il processo e torneranno in libertà, saltando automaticamente il processo.

Se questa è l’idea della giustizia e della sicurezza della destra, Alemanno e tutti i suoi colleghi di partito potevano dirlo tre anni fa al momento del voto. Ma stiano comunque tranquilli, i cittadini non lo dimenticheranno quando sarà il momento di andare a votare e mandare a casa questa classe politica bugiarda e scorretta”.

È quanto dichiarato dalla consigliera del Pd Monica Cirinnà presidente della Commissione delle Elette del Comune di Roma.

Roma, 31 marzo 2011


Occorre da subito unire tutti i fili di chi vuole tessere insieme la rinascita di Roma

Condivido alcune considerazioni svolte ieri da Massimiliano Smeriglio ieri su...

bandiera arcobaleno

LEGGE OMOFOBIA CAMPANIA, CIRINNA’: RISULTATO IMPORTANTE DEL DIALOGO TRA POLITICA E ASSOCIAZIONI

“Il Consiglio regionale della Campania ha approvato oggi, a larga...

Leave your comment