Regolamento Comunale Tutela Animali dimenticato e la ASL ne approfitta?

0 Comment
16 Views

Carissimi,

ho avuto modo nei giorni scorsi di avere l’ennesima conferma che il Regolamento Comunale sulla Tutela degli Animali  della nostra citta’ giaccia dimenticato dalla attuale Amministrazione.

Stavolta ne fanno le spese pochi cani liberi accuditi che da anni vivono in zona Labaro, seguiti da vari cittadini volenterosi e sensibili.

Leggete anche voi,  aprendo questo link:

http://www.paesesera.it/Societa/Cani-liberi-Asl-revoca-riconoscimenti-Cirinna-un-pericoloso-precedente

La presa di posizione della Asl Roma E che, non sapendo come intervenire nella situazione lamentata da alcuni residenti, sceglie “la legge del taglione” ordinando la cattura di tutti i cani, indistintamente dal loro comportamento e la revoca del riconoscimento come Cani Liberi Accuditi (ai sensi del Regolamento) a quei cani che verranno catturati.

Sembra piu’ che altro un atto dettato dall’isteria di non saper risolvere la situazione e un atto non poco intimidatorio nei confronti dei cittadini che si occupano di questi cani ed in particolare della referente che si e’ fatta carico negli anni del loro riconoscimento. Una presa di posizione che potrebbe penalizzare altri cani accuditi e sterilizzati che vivono liberi in altre zone della citta’.

Spiace constatare che sugli animali si compia l’ennesimo scaricabarile tra istituzioni, piuttosto che un virtuoso  adempimento dei compiti di istituto di cura e tutela del loro benessere, che la normativa distribuisce al Comune ed alle Asl.

 Attendo volentieri un vostro commento.

 

Saluti,

Monica Cirinna’


Ucciso Kaos, il cane eroe di Amatrice

Una vicenda triste e crudele. È necessario che questi reati...

Roma: Cirinnà, su botticelle M5S bugiardi

M5S aveva promesso l'abolizione delle botticelle e il rispetto per...

Leave your comment