Repubblica.it: giunta Marino nemica degli animali

0 Comment
58 Views

Da capitale all’avanguardia Roma diventa un inferno per animali e alberi: da diversi anni a questa parte la demolizione dei diritti delle altre specie è stata indefessa e progressiva, ma oggi, sotto il governo di Ignazio Marino – che ha assegnato l’Ambiente alla contestata omonima Estella Marino – il processo sfocia nella catastrofe.

“Roma deve riconoscere i diritti degli animali, e insieme alle Associazioni animaliste voglio una Consulta per il loro benessere” dichiarava aRepubblica in ottobre il Sindaco “che sia realmente ascoltata, e agisca per fornire pareri su tutte le attività amministrative che possano avere un impatto su di loro. Io voglio ascoltare la città, le sue associazioni, le reti di comitati, i singoli cittadini, perché Roma dobbiamo governarla insieme”.

Nei mesi a seguire, tuttavia, il “governo congiunto” rimaneva un proclama estemporaneo, mentre l’assessore all’Ambiente Estella Marino otteneva mandato pieno per manovre incompetenti e nocive, costringendo le associazioni protezionistiche ad aspra battaglia. Non già per progredire, bensì per difendere a fatica scampoli di civiltà. 

Continua a leggere su Repubblica.it


India, decisione storica; l'omosessualità non è più reato

Le Costituzioni sono organismi viventi e aiutano le società a...

Vanity Fair - Monica Cirinnà: «Non toccate la legge sulle unioni civili»

La prima firmataria della storica legge, rieletta in Senato, teme...

Leave your comment