Sindaco Sorrento vieta spiaggia a cani, e’ polemica. Primo cittadino, ordinanza e’ del 2002. Banditi anche giochi

0 Comment
28 Views

(ANSA) – SORRENTO  (NAPOLI), 22 LUG – Fa discutere un’ordinanza del sindaco di Sorrento, Giuseppe  Cuomo, che mette al bando delle spiagge cittadine qualsiasi cane, anche se  tenuto al guinzaglio e con la museruola. ”L’ordinanza – si difende il sindaco  – non fa che riproporre i divieti gia’ in vigore in una precedente delibera che  risale al 2002, (quando a guidare la citta’ della penisola Sorrentina era Marco  Fiorentino, ndr) e alla quale abbiamo aggiunto altre direttive, dopo il  passaggio dalla Capitaneria di Porto di Castellammare a quella di Napoli”.

La  misura ha attirato le proteste del mondo animalista, a Sorrento ma non solo.  ”Simili provvedimenti – e’ intervenuta la senatrice del Pd Monica Cirinna’ –  non fanno altro che aumentare il rischio di abbandono, peraltro tipico della  stagione estiva, che non e’ solamente una tragedia per l’animale ma anche un  pericolo per l’uomo a causa del randagismo.
Il sindaco Giuseppe Cuomo  intervenga tempestivamente”. A Sorrento intanto c’e’ chi ricorda di un lascito  del marchese Maresca di Serracapriola, 500 milioni di lire, da destinare alla  costruzione di un canile modello, per evitare ai cani una vita di tribolazioni.
Ma del canile non si e’ mai vista traccia. Ma non solo i cani vengono banditi  dall’ordinanza in cui figura anche il divieto di qualsiasi tipo di gioco da  spiaggia, compreso il tanto amato beach soccer. Vietato anche sorvolare le  coste con gli elicotteri. (ANSA). 


Vanity Fair - Monica Cirinnà: «Non toccate la legge sulle unioni civili»

La prima firmataria della storica legge, rieletta in Senato, teme...

Rientrati attivisti diritti lgbt a fiumicino

Italiani fermati in Russia, rientrati a Roma (2)(ANSA)

  FIUMICINO, 29 GIU - I cinque attivisti italiani rientrati...

Leave your comment