Targhe Alterne:”Alemanno come lo smemorato di Collegno”

0 Comment
19 Views

La memoria di Alemanno si deve esser smarrita: aveva promesso di chiudere Malagrotta e ha preferito farsi commissariare per non prendere alcuna decisione e manifestare contro se stesso.
Aveva promesso che non avrebbe mai adottato il provvedimento delle targhe alterne ed invece mercoledì 9 gennaio si fermeranno le dispari seguite giovedì 10 dalle pari.

Di certo non solo non ha mantenuto le tante promesse fatte ma non ha adottato neanche misure alternative allo scopo di abbattere gli agenti inquinanti da traffico e presevare la salute dei cittadini.
Forse l’imminente scadenza elettorale che vede il suo partito perdere pezzi perchè lacerato dalle guerre tra fazioni ha prodotto nel Sindaco una forte amnesia.
Se continua di questo passo Alemanno rischia di vagare per Roma negando di aver mai  fatto il Sindaco della città. Le analogie con ‘la storia dello smemorato’ di Collegno sono veramente impressionanti.


Casa delle Donne: Cirinnà, grave accanimento della Raggi, mi batterò contro chiusura

"L'accanimento della Giunta Raggi contro la stessa esistenza della Casa...

Senatori PD a La Romanina per “Un caffè contro la paura”

Questa mattina i senatori Luigi Zanda, Bruno Astorre, Monica Cirinnà...

Leave your comment