Unioni Civili: Il falso mito del complotto Gender

0 Comment
298 Views

Giovedì 20 novembre alle 20,30 – presso il Centro d’incontro Villa San Giuseppe di Rivarolo (To) in Vicolo Castello 1

Si ha paura solo di ciò che non si conosce: l’ignoranza è stata la principale fonte di tutti gli olocausti della storia. Crediamo quindi che un approfondimento serio sui temi posti a base dell’azione parlamentare in materia di diritti civili e unioni civili sia il presupposto di qualsiasi dibattito sulle spinte verso i nuovi diritti di famiglia, che da gran parte della società vengono richiesti. 

Crediamo altresì che il tema del rapporto tra omosessualità e fede cattolica non possa essere liquidato confondendo artatamente l’omosessualità con la pedofilia, o considerando il diverso orientamento sessuale come una malattia. Il fenomeno “gender” non esiste, siamo tutti esseri umani, e in quanto tali uguali nelle nostre diversità. Accogliendo l’invito della Curia Rivarolese ad aprire la riflessione su questi temi sono stati invitati:

Monica Cirinnà (relatrice della legge sulle unioni civili attualmente in discussione in parlamento)

Don Franco Barbero (teologo e animatore della Comunità Cristiana di base di Pinerolo)

Gianluca Polastri (saggista e scrittore, esperto nelle dinamiche del conflitto)

Massimo Battaglio (che porterà la sua testimonianza di gay credente)

L’incontro verrà introdotto da:

Avv. Simona Randaccio, segretario del circolo PD di Rivarolo

Dott. Alberto Rostagno, Sindaco di Rivarolo

Modera Andrea Benedino del coordinamento del PD del Canavese e Chivassese

 

Ingresso libero


Elezioni amministrative Toscana

Oggi sono stata a Scansano, in provincia di Grosseto, per...

Il senso delle Primarie. Grazie ad Andrea Orlando

Ringrazio Andrea Orlando, che coglie il senso della mia candidatura...

Leave your comment