Aggiornamenti dalla Commissione Giustizia

0 Comment
48 Views

Ecco cosa sta succedendo in commissione Giustizia!

UNIONI CIVILI, CIRINNA’: ABBIAMO TROVATO UN MURO   (9Colonne) Roma, 8 set – Da parte del Pd “c’è stata apertura, ma ci siamo  trovati di fronte a un muro. L’emendamento permissivo che definisce le Unioni civili tra le persone delle stesso sesso una formazione sociale specifica è  stato un segnale di apertura da parte nostra che non è stato recepito”. Lo  dice la senatrice del Pd Monica Cirinnà, relatrice del dl sulle unioni civili,  al termine della prima riunione della Commissione Affari costituzionali alla  ripresa dei lavori del Senato. Le opposizioni, spiega Cirinnà, “hanno lavorato  al solo scopo di farci votare appena undici emendamenti in un’intera  mattinata”. 

UNIONI CIVILI: SACCONI “COMMISSIONE GIUSTIZIA OMOLOGA AL MATRIMONIO”  ROMA (ITALPRESS) – “La Commissione giustizia del Senato ha  bocciato ripetutamente la mia proposta volta a specificare che le  unioni civili non costituiscono il presupposto per il diritto alle  prestazioni fiscali e monetarie oggi riservate alle unioni  matrimoniali in quanto le sole orientate alla procreazione e alla  cura dei figli. Lo Stato non entra nel letto delle persone e ne  rispetta il libero orientamento sessuale. Esso si occupa peraltro  della continuita’ della specie e solo a questo scopo eroga  trasferimenti monetari o concede benefici fiscali alle coppie  naturali unite in matrimonio. Respingendo questi emendamenti la  Commissione ha immediatamente contraddetto la “specificita’”  dell’unione civile come formazione sociale perche’ concedendo ad  essa pensioni di reversibilita’, detrazioni fiscali e assegni  familiari la omologa al matrimonio sotto il profilo piu’  distintivo”. Lo dichiara il presidente della Commissione lavoro  del Senato, Maurizio Sacconi. 

Unioni civili: Giovanardi, da Pd muro, daremo battaglia 
Se dovesse passare voto no a fiducia a governo     (ANSA) – ROMA, 8 SET – “Ci siamo trovati di fronte a un  muro”. Dichiara il senatore di Ap Carlo Giovanardi che, questa  mattina in commissione Giustizia, si è visto respingere undici  emendamenti a sua firma. “Le Unioni civili diventano uguali al  matrimonio” lamenta e garantisce che Ap “darà battaglia”.     “L’emendamento premissivo – spiega – è stato completamente  svuotato. Le parole della Cirinnà (apparse su un quotidiano ndr)  hanno riaffermato il sì all’utero in affitto, alle adozioni e  alla pensione di reversibilità anche per le coppie omosessuali.  Il governo è intervenuto a gamba tesa, definendo tempi e modi. à un nostro dovere fare battaglia parlamentare”.     “Stanno portando avanti un progetto che avrà conseguenze per  i prossimi 50 anni della storia italiana. Se dovesse passare dal  giorno dopo – ribadisce – io voto no alla fiducia a questo  governo”.(ANSA). 


XVIIILegislatura

XVIIILegislatura

Firmata l'adesione al gruppo dei Senatori del Partito Democratico. Alle 10.30...

Interrogazione parlamentare sul caso di Perugia

Interrogazione a risposta orale Al Ministro dell’interno Premesso che: la...

Leave your comment