Carcere: senatori PD, Dlgs lacunoso, Bonafede lo ritiri

0 Comment
712 Views

Privo di norme su affettivita’, misure alternative e sanita’ Roma, 20 sett. (AdnKronos) – “Come Pd abbiamo chiesto stamattina in commissione Giustizia che il Governo ritirasse il decreto legislativo sull’ordinamento penitenziario, perchè privo di importanti norme sul diritto all’affettività, sulle misure alternative, sulla sanità penitenziaria e agisse in modo serio, responsabile, senza cedere ai richiami della propaganda”. Lo si legge in un comunicato dei senatori Pd della commissione Giustizia Valeria Valente, Giuseppe Cucca e Monica Cirinnà. “Insieme alle altre forze di opposizione, abbiamo chiesto che il governo rivedesse la sua posizione su questo tema, dato che esso non affronta in alcun modo la parte della delega relativa alle misure alternative al carcere, e in particolare quelle per le giovani madri. Attendiamo la risposta del ministro Bonafede, visto che il suo sottosegretario, questa mattina, ha balbettato parole poco chiare”. “La delega sul penitenziario, ereditata dalla riforma Orlando, consentiva finalmente di affrontare molti dei nodi irrisolti del nostro sistema penitenziario, come la revisione dei presupposti di accesso alle misure alternative, l’eliminazione di automatismi inadeguati, la tutela del rapporto tra detenute e figli minori, l’assistenza sanitaria e psichiatrica per le giovani madri detenute”. (segue) (Pol-Ruf/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 20-SET-18 11:16 NNNN


Carceri - Cirinnà a Bonafede: solo furore ideologico per distruggere riforme utili

"Sulla giustizia e in particolare sulle carceri questo governo ha...

Livorno: Necessario conoscere mail Bonafede su Lanzalone

Roma, 4 set. - "Il ministro Bonafede in Senato, ad...

Leave your comment