Corte suprema USA: Cirinna’, decisione storica, tema diritti umani non etica

0 Comment
271 Views

“La decisione della Corte suprema Usa ha una portata storica ed è sicuramente, dopo l’esito del referendum irlandese, un’ulteriore spinta affinchè tutti i Paesi europei, compresa l’Italia, adeguino la loro legislazione sui diritti civili.
Mi auguro che ora, su questa linea giurisprudenziale, il testo sulle unioni civili possa essere licenziato in tempi brevi e con serenità, pur nelle legittime differenze di opinioni. E’ evidente, infatti, che si tratta di una questione civile e di diritti umani e non di etica”.
Lo dichiara la sen. Monica Cirinnà, relatrice del provvedimento sulle unioni civili.


Coronavirus: Cirinnà, Dpcm non dimentichi le ragioni degli affetti

“Condivido la prudenza del Governo nella scelta di graduare le...

ROMA: ABBATTIMENTO CINGHIALI IN AREA PROTETTA È GRAVISSIMO, UN ATTO VILE E CRUDELE

“In questi tempi già così difficili, segnati dal coronavirus, dobbiamo...

Leave your comment