Sale la presenza femminile in parlamento

0 Comment
61 Views

La buona notizia è che la rappresentanza femminile in parlamento è cresciuta. Alla Camera e al Senato siederanno il 35% di donne: è il segno che la battaglia per la rappresentanza paritaria ha dato dei frutti. Certo, ci sono ancora distorsioni nella legge elettorale che vanno corrette, a partire dalle candidature “flipper” , quelle pluricandidature che non hanno permesso una maggiore e ulteriore presenza di parlamentari donne, ma un passo in avanti è stato fatto. Per questo sento ancora più forte, come eletta, la responsabilità di dare voce è rappresentanza alle istanze di tutte noi, perché questo cammino sulla strada dei diritti e dell’uguaglianza possa continuare. Lavorerò con impegno, dentro e fuori dal Parlamento, nella convinzione che la buona politica ha bisogno per rinnovarsi della visione e del contributo dei milioni di donne di questo Paese.

Vedi:

http://www.lastampa.it/2018/03/19/italia/politica/il-parlamento-pi-rosa-della-storia-ma-la-soglia-del-resta-lontana-V0Np43OnzKlA9ItOhTZ33K/pagina.html


Vanity Fair - Monica Cirinnà: «Non toccate la legge sulle unioni civili»

La prima firmataria della storica legge, rieletta in Senato, teme...

Dopo la sconfitta, ancora più alta la bandiera dei diritti

Il Parlamento nato dal voto vede una forte presenza delle...

Leave your comment