Attacco alla Siria: inaccettabile il silenzio del mondo

0 Comment
24 Views

In queste ore, assistiamo sgomenti all’invasione del nord della Siria da parte di Erdogan. I curdi sono stati determinanti nella sconfitta dell’ISIS e nelle zone liberate hanno creato esperienze di comunità molto importanti, anche dal punto di vista dell’emancipazione femminile.
Ragazze e ragazzi italiani hanno combattuto al loro fianco; un ragazzo italiano, Lorenzo Orsetti, è morto per la libertà di quelle terre e i suoi genitori, in un commovente appello pubblicato oggi da Repubblica, ci chiedono di non dimenticarlo. È inaccettabile che l’invasione avvenga nel silenzio del mondo, è necessario che Nato e UE intervengano al più presto e che anche il governo italiano faccia sentire con forza la sua voce.

Vi segnalo un’ottima lettura di approfondimento: https://www.ilsole24ore.com


Leave your comment