Botticelle Cirinnà: “Basta maltrattamenti serve stop e riconversione servizio”

0 Comment
15 Views
Care amiche ed amici
puibblico per voi iil mio comunicato stampa di oggi contro l’utilizzo dei cavalli delle botticelle, dopo l’ennesimo episodio di sofferenza e di sfruttamento.
Continuero’ a fare quanto possibile per porre fine a tutto questo con l’aiuto delle associazioni e di quanti ritengono insopportabile assistere a questo spettacolo indecoroso che si svolge ogni giorno nel traffico della nostra citta’.
 
Monica

Di fronte ad un  caldo che continua a sfiorare i 40 gradi,  il  semplice rispetto del blocco di 5 ore imposto dal regolamento,nel periodo estivo, per l’esercizio del trasporto pubblico con traino animale non è più sufficiente. Quando la temperatura supera i 35 gradi, al suolo si possono registrare anche  50 gradi e ad un metro d’altezza 40. L’asfalto, per la sua composizione bituminosa, diventa bollente e il ferro inchiodato agli zoccoli dei cavalli trasmette il calore all’intera zampa. 

Far lavorare gli animali con queste temperature è un vero maltrattamento. Una ordinanza immediata  di stop è doverosa e non eludibile di fronte al ripetersi di abusi sia sugli animali che in ordine alla trasparenza del servizio. 
Insisto nel chiedere ancora una volta all’Assemblea Capitolina di discutere la proposta di abolizione del servizio di trasporto pubblico con traino animale, sostenuta dalle firme di oltre 5000 cittadini romani e sottoscritta da tutti i Presidenti dei gruppi di opposizione che chiede l’abolizione definitiva delle ‘botticelle’ sull’intero territorio comunale e che propone in alternativa di riconvertire  l’attività degli attuali operatori in uno dei seguenti modi:
1) voltura dell’attuale autorizzazione in licenza taxi;
2) in licenza di trasporto a pagamento con adeguate autovetture, di persone e animali; 3) in licenza NCC;
4) autorizzazione per noleggio in Centro Storico di biciclette , tandem e risciò; 5)aurorizzazione per noleggio auto d’epoca;
6) ricollocazione nelle aziende comunali con qualifica professionale ‘ autista’ , previa formazione comunale;
7) autorizzazione per l’esercizio con botticelle senza cavalli e a trazione elettrica. 
Il tempo per una discussione e un confronto aperto in aula è giunto da tempo non capiamo perché mai questa maggioranza si ostina a rinviare una scelta civile e al passo con i tempi solo per favorire una lobby di poche decine di vetturini concessionari delle botticelle, personaggi spesso arroganti e incivili, perché certi che il Campidoglio li manterrà impuniti.
Condivido quanto chiesto dall’Enpa, intervenga il Prefetto davanti all’immobilismo del Sindaco.” 
E’ quanto dichiarato dalla consigliera del PD Capitolino Monica Cirinnà responsabile delle politiche animali del PD Lazio. 

Roma: Cirinnà, su botticelle M5S bugiardi

M5S aveva promesso l'abolizione delle botticelle e il rispetto per...

Gatti

[caption id="attachment_2219" align="alignright" width="300"] Mimmi mentre scrivevo queste righe[/caption] Oggi,...

Leave your comment