Delibera Holding: “Violate norme su rappresentanza di genere”

0 Comment
20 Views

“La delibera in discussione in Aula Consiliare viola il dettato del Dls 25 gennaio 2010 n. 25  e la legge del 12 luglio 2011 n. 120 sulla rappresentanza paritaria  di genere.

Nuovamente l’azione della giunta è viziata da un atteggiamento sessista a senso unico.

 Ho presentato pertanto, insieme alla collega Gemma Azuni,  un emendamento alla delibera n.32 con il quale si stabilisce il principio che nelle nomine,  nelle designazioni dei componenti gli organi di amministrazione delle società Capitoline , negli organismi di controllo e di revisione sia assicurato l’equilibrio paritario di genere articolando le nomine stesse in modo di compensare numericamente  la presenza di donne e uomini.

 L’obiettivo è quello di raggiungere complessivamente una presenza di genere del 50%.

 Il Sindaco ora non ha più alibi. Se vuole dare un seguito alle sue affermazioni deve fare in modo  che si raggiunga un equilibrio di genere del 50%.”

E’ quanto dichiarato dalla consigliera del PD Capitolino Monica Cirinnà Presidente della commissione delle Elette.


Sale la presenza femminile in parlamento

La buona notizia è che la rappresentanza femminile in parlamento...

Orfani femminicidio - Cirinnà: Legge fondamentale, altro passo per diritti umani e civili

“Finalmente l’Aula del Senato si appresta a votare il disegno...

Leave your comment