Strage di cani in Ucraina: aggiornamenti e manifestazione del 5 maggio

0 Comment
24 Views

Come promesso,

vi aggiorno sugli sviluppi della strage dei cani in Ucraina e vi confermo la manifestazione del 5 maggio alle ore 10.00 in piazza del Pantheon, organizzata dalle Associazioni animaliste i cui rappresentanti sono venuti in delegazione con me al deludente incontro presso l’Ambasciata della Ucraina.

Ad oggi, nonostante l’appello diretto all’Ambasciatore a riprendere un confronto e a riparare allo sgarbo diplomatico, registriamo solo il silenzio piu’ totale.

Nel frattempo, il Presidente dell’OIPA, Massimo Comparotto, ha organizzato una serie di incontri nelle principali citta’ italiane su questo tema, con documenti audiovisivi e testimonianze di volontari italiani e ucraini. Presto a Roma troveremo una data ed un luogo per ospitare un incontro che veda ancora una volta la partecipazione bypartisan della rappresentanza comunale, per dare risonanza alla battaglia dei coraggiosi volontari in Ucraina.

 

Alla manifestazione di sabato 5 maggio spero di vedervi in tantissimi, per far sentire la nostra voce su questa vicenda e sulle altre crudelta’ compiute sugli animali in questo momento, come nel caso dei cani beagle utilizzati per la vivisezione nei laboratori della tristemente famosa azienda Green Hill.

 

Poiche’ sono stata invitata a dire la mia alle ore 10.30 in Piazza del Pantheon, mi farebbe piacere ascoltare il vostro punto di vista ed accogliere suggerimenti per dare voce anche ai vostri pensieri, se ne avro’ l’occasione.

 

Chi di voi decidera’ di partecipare, tenga presente che la manifestazione inizia realmente alle ore 10.00 e, per effetto della autorizzazione della Questura, dovra’ concludersi non oltre le ore 12.00.

 

A sabato,

Monica Cirinnà


Canili a Roma

Leggo con immenso dolore le notizie sul bando di gara...

Lupi e orsi, intergruppo diritti animali: “ineccepibile decisione del governo, grazie al ministro Costa"

Partecipo ai lavori dell’intergruppo parlamentare diritti degli animali che riunisce...

Leave your comment