Incontro al Campus Urbano di Torino

0 Comment
250 Views

Con grande piacere ho partecipato oggi all’incontro a Torino al Campus urbano. Una struttura moderna, innovativa e inclusiva, come dovrebbero essere tutte le università italiane. Ho accettato volentieri l’invito del prof. Favale per raccontare, in un incontro aperto anche al pubblico esterno, l’avventura della legge sulle unioni civili. Penso anche io che il Movimento debba essere avanguardia, ma penso anche che ascoltarsi e parlarsi sia modo migliore per costruire percorsi comuni. Per questo comprendo, essendo anche io a favore del matrimonio egualitario, le ragioni di quei 7 studenti che hanno inscenato una legittima protesta in apertura di dibattito per poi abbandonare l’aula. Sarebbe stato meglio, però, parlarsi e ascoltarsi per costruire insieme il futuro cammino dei diritti.

torino1  torino2


Quattro anni di felicità, adesso guardiamo avanti

Sono passati quattro anni dall'approvazione della legge sulle unioni civili,...

I diritti non sono più sogni

È bellissimo, in giornate dure come queste, assistere a gesti...

Leave your comment