L’Espresso: Renzi e le unioni civili alla tedesca Ma le coppie etero sono escluse

0 Comment
34 Views

Il governo prepara un suo testo “alla tedesca” che però dovrebbe valere solo per le coppie gay. Niente più riconscimento delle convivenze. Monica Cirinnà, senatrice dem: «E’ quello il vero obiettivo dei vescovi, non dare diritti alle coppie eterosessuali: o ti sposi o niente»

Sembrerebbe avere un piano Matteo Renzi. Offrire ad Angelino Alfano un pacchetto di aiuti alle famiglie da rivendicare, ottenendo in cambio un lascia passare su una proposta governativa per le unioni civili omosessuali. Il governo manderebbe così in soffitta la proposta, già incardinata al Senato, della senatrice democratica Monica Cirinnà, per licenziare un proprio testo «a fine ottobre». Il modello di riferimento, così come Renzi ha sempre detto, è quello delle unioni civili alla tedesca.

Questo almeno è quello che scrive Repubblica, con fonti di palazzo Chigi, che assicurano che il premier ha chiesto alla fedelissima Antonella Manzione , l’ex capo dei vigili di Firenze, ora capo dell’ufficio legislativo, di preparare un testo da portare al Consiglio dei ministri entro la fine del mese.

«Io sono contenta se il governo fa un suo testo» dice all’Espresso Monica Cirinnà, «il mio era a un buon punto, la prossima settimana avremmo aperto i termini per gli emendamenti in commissione, ma i decreti, come sappiamo, hanno una corsia preferenziale». E quindi, i tempi, non si dovrebbero allungare. Non solo: «Io sono contenta anche perché si mantiene il modello tedesco, con l’adozione del figlio del partner, che era lo stesso della mia proposta. Identico», continua Cirinnà.

Ma allora cosa cambia? Cambia che così il governo può rivendicare meglio l’operazione, ovviamente. E però sembrerebbe cambiare soprattutto la platea dei destinatari del provvedimento. Se infatti il testo del governo riprende semplicemente la legge tedesca, a sparire sono le coppie di conviventi, chi non vuole o non può sposarsi né stipulare l’unione, che sarà destinata ai soli omosessuali. «Sono i casi più numerosi», spiega ancora Cirinnà all’Espresso, «e quelli, paradossalemente, più rilevanti politicamente».

 

Continua a leggere su: http://espresso.repubblica.it/palazzo/2014/10/15/news/renzi-e-le-unioni-civili-alla-tedesca-ma-le-coppie-etero-sono-escluse-1.184124?ref=HEF_RULLO


Pronto Cirinnà - Cielo Tv

Una bella prima serata di  Cielo TV dedicata al mondo...

Due anni dalla pubblicazione della legge sulle Unioni Civili

Due anni fa la pubblicazione della legge sulle unioni civili:...

Leave your comment