MORATORIA delle pubblicità lesive della dignità della donna

0 Comment
52 Views

Cartellone pubblicitarioCare amiche, cari amici,
ho presentato ieri in consiglio Comunale una delibera per chiedere una moratoria delle pubblicità lesive della dignità della donna.
Una richiesta importante a tanti Sindaci è arrivata dall’UDI, unione donne italiane, che chiede di “liberare” le nostre città da tutte le immagini che usano il corpo delle donne in modo strumentale ed insultante.

Troppe campagne mediatiche insistenti e ripetitive che rappresentano le donne solo come corpi, sempre più nudi, che ispirano sottomissione, disponibilità e compiacenza.
Il rischio, purtroppo molto concreto, è che tutte le donne che si ribellano allo stereotipo di  “bell’oggetto” nei media e nella realtà, paghino duramente con l’ostracismo, l’esclusione ma anche con attacchi e insulti.
Monica Cirinnà


Senato: dal 15 Marzo ho fatto la consigliera a titolo gratuito

In relazione alla polemica strumentale sui doppi incarichi ci tengo...

Acea, Sponsorizzazioni. Cirinnà-Masini-Panecaldo: metodo e merito discutibili

Le multe e l’elenco delle sponsorizzazioni che Acea ha collezionato...

Leave your comment