Referendum: Cirinna’, giunta Raggi sperpera soldi pubblici

0 Comment
166 Views

senatorio sala Giulio Cesare “In 21 anni di Consiglio Comunale a Roma non ho mai visto una tale ignobile sceneggiata e uso così spregiudicato delle istituzioni quale quello messo in atto da Virginia Raggi e da M5S. Non si è mai visto, infatti, che in aula fosse fatto votare un documento di propaganda che nulla ha a che fare con i problemi e gli interessi della città. Mentre Roma è allo sbando tra scioperi dei mezzi pubblici, dei vigili, della raccolta dei rifiuti, e buche – nelle quali è caduto anche Grillo  – che non possono essere riparate perchè non ci sono le risorse e non vengono rinnovati i contratti di manutenzione, la Giunta si dedica a fare propaganda referendaria”. Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà. 
“Non si è mai visto – aggiunge – che un’amministrazione comunale, eletta per fare gli interessi dei cittadini, adottasse comportamenti cosi palesemente scorretti. Il Sì o il No a un referendum costituzionale non sono materia su cui pronunciarsi, ma Virginia Raggi, evidentemente, non ha per niente chiaro che è la sindaca di tutti. Non nè è proprio capace”. 
“Siamo di fronte – conclude Cirinnà – ad uno sperpero di soldi pubblici (perchè anche le sedute di Consiglio comunale, cari grillini, hanno un costo) del quale M5S deve rispondere di fronte ai romani”.


Ancora omofobia, ancora rigurgiti fascisti

Questa mattina, per l’ennesima volta in pochi mesi, Roma si...

Muratella: Cirinnà, canile nel degrado completo, Raggi batta un colpo

"Il certificato degrado del canile della Muratella indica tutta l'incapacità...

Leave your comment