Riparte il futuro: risposta sulla calendarizzazione della discussione sul 416ter

0 Comment
47 Views

Cari amici di “Riparte il futuro”, certamente già saprete che poco fa in apertura di seduta, nel commemorare Borsellino e gli agenti della sua scorta, il Presidente del Senato Grasso ha annunciato di aver assegnato alla commissione giustizia del Senato, in sede deliberante, la modifica del 416ter appena licenziato dalla Camera. Lunedì prossimo alle ore 16 avremo seduta di commissione chiederò quindi, insieme ai colleghi del Pd, l’immediata calendarizzazione del testo che tanto ci sta a cuore. 

Grazie per il prezioso lavoro che ogni giorno svolgete. 
Monica Cirinná 

 

 

Gentile Senatrice Cirinnà,

Le scriviamo in quanto membro della Commissione Giustizia che ha sottoscritto la campagna Riparte il futuro. Come ricorderà, tra gli impegni per aderire a Riparte il futuro c’è la richiesta di modifica dell’articolo 416ter del Codice Penale sullo scambio elettorale politico-mafioso con l’aggiunta della voce “altra utilità”.

La riforma è ora vicina: martedì 16 luglio l’Aula della Camera ha votato all’unanimità il testo licenziato dalla Commissione Giustizia. La Camera ha dimostrato di saper ascoltare le istanze provenienti dalla società civile – sono già più di 275mila i firmatari della petizione promossa da Libera e Gruppo Abele – adoperandosi per rendere più stringente e aggiornata la normativa contro la corruzione e la criminalità organizzata.

Aderendo a Riparte il futuro, circa 380 parlamentari si sono già impegnati a considerare prioritaria la modifica del 416ter, da completare entro i primi 100 giorni della legislatura. Qualche giorno in più è passato, ma l’iter è ormai avanzato: siamo certi che i più di 100 ‘braccialetti bianchi’ presenti al Senato, lei compreso, terranno fede al patto sottoscritto con quelle migliaia di cittadini che chiedono alla politica un segnale forte di cambiamento.

Le chiediamo perciò di calendarizzare al più presto in Commissione Giustizia la modifica del 416ter in modo da poter procedere rapidamente col voto in Aula. Il testo votato all’unanimità dalla Camera estende – come richiesto da Riparte il futuro – la punibilità dello scambio elettorale politico-mafioso all’altra utilità, aggiornando il Codice Penale.

Tanto più veloci saranno le procedure al Senato, consentendo una rapida approvazione della norma, tanto più forte sarà il segnale lanciato a una società civile in attesa che la politica si faccia carico del necessario cambiamento entro l’estate.

Siamo a completa disposizione per un eventuale incontro nei prossimi giorni.

Con i migliori saluti,

il team di Riparte il futuro


XVIIILegislatura

XVIIILegislatura

Firmata l'adesione al gruppo dei Senatori del Partito Democratico. Alle 10.30...

Interrogazione parlamentare sul caso di Perugia

Interrogazione a risposta orale Al Ministro dell’interno Premesso che: la...

Leave your comment