X MAS:” Alemanno ha giurato su costituzione repubblicana non repubblichina”

0 Comment
17 Views

“Il Sindaco di Roma ha giurato sulla costituzione della Repubblica Italiana nata dalla resistenza. Domani, in barba a quel giuramento, partecipa ad un convegno di reduci della X MAS, dopo avergli concesso la prestigiosa Sala Pietro da Cortona presso i Musei Capitolini.

Una celebrazione con tutti gli onori di casa che è in forte contrapposizione con la storia della capitale, medaglia d’oro della resistenza. Se questa è la strada della pacificazione nazionale il Sindaco deve aver preso un abbaglio.

E’ evidente che manifestazioni come quella che si è svolta ieri in piazza Vescovio in ricordo della morte del giovane Francesco Cecchin, militante di estrema destra ucciso 33 anni fa, con tanto di croci celtiche e saluti romani non fanno altro che riaccende divisioni e contrapposizioni.

La pacificazione si può sviluppare dal confronto e dalla condivisione sui percorsi e non dall’accentuazione delle appartenenze. Celebrare domani la X MAS in Campidoglio significa riaprire ferite profonde tra chi, come i partigiani si battevano per riconquistare la libertà e chi invece ha scelto di mettersi al servizio dei nazisti per rastrellamenti, stragi e rappresaglie contro civili e combattenti della libertà. Mi auguro come rappresentante delle istituzioni democratiche repubblicane un ripensamento del Sindaco.

Il primo cittadino della Capitale della Repubblica Italiana non può rappresentare i romani in un convegno di ‘repubblichini’ cui la Repubblica democratica a permesso libertà di pensiero e partecipazione al contrario delle fucilazioni e impiccagioni eseguite dai militi della RSI nella sua, per fortuna, breve storia.” 

E’ quanto dichiarato dalla consigliera del PD Capitolino Monica Cirinnà


GOVERNO: CIRINNA', SALVINI ISTIGATORE DI VIOLENZA INVECE CHE GARANTE SICUREZZA 

In pochi giorni molti casi gravi e preoccupanti. Interrogazione di...

Pride: con inno di Mameli affermato che l''Italia è di tutti

"Ho scelto anche quest'anno di essere al Pride di Roma...

Leave your comment