Gli animali a Roma: chi li ha difesi e curati in 5 anni chiede che non vengano tirati per i peli

0 Comment
15 Views

AVCPP fa un appello ad Alemanno e Marino: gli animali non vogliono chiacchiere ma fatti

ROMA, 6 giugno 2013 – Il 4 giugno 2013 il sindaco uscente Gianni Alemanno ha invitato ed incontrato un gruppo di associazioni animaliste della Capitale.

Nell’incontro AVCPP ha espresso con toni netti la sua analisi sulla distruzione dell’Ufficio Diritti degli Animali operata in questi 5 anni di governo dell’attuale amministrazione, evidenziando come il Sindaco di Roma – proprietario di tutti gli animali vaganti e randagi sul territorio – non è stato colpito in questi 5 anni da alcun avviso di garanzia per omissione di soccorso, malagestione e maltrattamento degli animali solo grazie al lavoro che le associazioni – dentro e fuori i canili – hanno svolto interamente a loro spese.

Oggi, il comitato Alemanno Sindaco ha emesso un comunicato stampa nel quale si citano le associazioni presenti e si parla di un patto tra Alemanno e le associazioni per difendere gli animali.

AVCPP, a nome dei 10.000 animali accolti nel solo canile comunale della Muratella dall’aprile del 2008 all’aprile del 2013, chiede che questa campagna elettorale non tiri per la giacchetta gli animali che, in questi 5 anni, sono stati assolutamente sullo sfondo della politica romana se non addirittura osteggiati.

AVCPP non fa dichiarazioni di voto né nei confronti di un candidato né nei confronti dell’altro, lasciando ai volontari e alle persone che hanno vissuto sulla propria pelle i 5 anni appena trascorsi, le proprie considerazioni. E lasciando ai volontari le proprie considerazioni sul candidato Marino, chirurgo di chiara fama, che senza infingimenti – il giorno dopo l’agguato ricevuto a Campo dè Fiori il 4 maggio u.s. – , ha accettato l’invito di AVCPP per un confronto civile sul tema della sperimentazione sugli animali, affrontato con sincerità e consapevolezza delle sensibilità degli altri.

Nella massima trasparenza, sul profilo Facebook di AVCPP, Io Libero AVCPP, è da oggi pubblicato il verbale della riunione, il programma per gli animali del candidato sindaco Gianni Alemanno ed il programma per gli animali del candidato sindaco Ernesto Marino.

Si coglie l’occasione per ricordare che è stata proprio AVCPP, il 4 giugno sera, a dichiarare il proprio disappunto per le contestazioni forti ricevute dal Sindaco Alemanno a Garbatella: il 4 maggio, il candidato Marino ha ricevuto un agguato a Campo dè Fiori. Esattamente un mese dopo, il 4 giugno, l’agguato lo ha ricevuto Alemanno. Non è questa la Roma che AVCPP vuole: AVCPP vuole una Roma che torni a sorridere, per gli animali e per le persone.


Cirinnà: Fatta finalmente giustizia su caso del piccolo Joan. Sindaco Perugia chieda scusa

“La sentenza del Tribunale civile di Perugia mette definitivamente fine...

Giustizia: Cirinna', riforma per diritti, legalita' e sicurezza, altro che svuotacarceri

"L’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, della riforma dell’ordinamento...

Leave your comment