Salario accessorio: Cirinnà, situazione kafkiana, urge rimedio da governo

0 Comment
184 Views

Esprimo solidarietà e vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori del comune di Roma che vedono minacciata l’integrità delle proprie retribuzioni. Quanto accade in queste ore ricorda le più classiche situazioni kafkiane. Serve un provvedimento lampo del governo per mettere a riparo le retribuzioni di migliaia di dipendenti dei comuni d’Italia.

I lavoratori del comune di Roma e degli altri comuni d’Italia già pesantemente colpiti dal blocco dei contratti, fermi da oltre 5 anni , ora rischiano di vedersi sottrarre una parte consistente dello stipendio. Dopo l’eccellente lavoro del sottosegretario Legnini sul ‘salvaroma’ è necessario ora scongiurare rapidamente il rischio di un’assurda decurtazione di circa 300 euro mensili su salari che non superano i 1500 euro.”
Lo afferma la senatrice PD Monica Cirinnà.


Coronavirus: Raggi inadeguata, ora istituzionalizza delazione

In un mese di emergenza il Comune di Roma e...

casa-internazionale-delle-donne

Casa delle Donne: bene emendamento, speriamo in approvazione. Stupisce entusiasmo Raggi

"Sono molto felice per l'emendamento al Milleproroghe che una volta...

Leave your comment