La sindaca scopre Lucha y Siesta

0 Comment
77 Views

E’ rimasta sorda per mesi alle richieste di Lucha y Siesta che avrebbe chiuso per le decisioni della sua giunta, se non fosse intervenuta la Regione. E ora, Virginia Raggi, riscopre il valore di un posto dove le donne si sentono al sicuro, trovano assistenza e aiuto, dove si combatte ogni giorno contro la violenza di genere.
Dov’era, la sindaca, quando la città si mobilitava al fianco di Lucha y Ssiesta?
Salvare quella realtà non può ridursi a una gara politica: è un dovere a cui Virginia Raggi non ha adempiuto quando doveva.


Campidoglio: ancora una volta si dimenticano i diritti degli animali

Negli anni in cui sono stata consigliera comunale a Roma...

Non si deve dimenticare chi è in difficoltà

Queste sono le mura di San Lorenzo, a pochi passi...

Leave your comment